in

FCA: Marchionne conferma l’azzeramento del debito industriale entro giugno

Marchionne si è presentato con una cravatta blu

fca

In apertura dell’attesissima conferenza stampa di presentazione del nuovo piano industriale del gruppo, l’amministratore delegato di FCA Sergio Marchionne ha annunciato che entro il mese di giugno l’azienda centrerà uno dei suoi principali obiettivi, l’azzeramento del debito industriale, raggiungendo così una posizione finanziaria positiva.

Per l’occasione, rispettando una scommessa di qualche anno fa, Marchionne si è presentato con una cravatta blu, rigorosamente coperta, almeno inizialmente, dall’immancabile maglione. L’amministratore delegato di FCA ha anche citato Oscar Wilde “Una cravatta bene annodata è il primo passo serio nella vita”. 

marchionne

Ecco quanto dichiarato da Marchionne nell’annuncio dell’azzeramento del debito industriale di FCA “prevedo che a fine giugno avremo una posizione finanziaria positiva e avremo eliminato quel debito industriale che per tanti anni ha oppresso sia Fiat sia Chrysler” L’azzeramento del debito significa per FCA la possibilità di un netto incremento degli investimenti e di una maggiore flessibilità nel corso del prossimo futuro.

L’annuncio di Marchionne è solo il primo di una lunga serie di novità che arriveranno durante le prossime ore in parallelo alla diffusione del nuovo piano industriale. Si tratta di un passaggio centrale dell’attuale progetto di crescita di FCA che con l’azzeramento del debito industriale può guardare al futuro con maggiore fiducia e con la certezza di poter dar vita ad un piano di investimenti decisamente maggiore. Continuate, quindi, a seguirci per tutti gli aggiornamenti sul futuro di Alfa Romeo e di FCA.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Un commento

Lascia il tuo commento, condividi il tuo pensiero

    Lascia un commento