in ,

F1, Leclerc: ‘Ferrari è ancora lontana dal vincere il titolo mondiale’

Il 2021 ha portato già i primi importanti miglioramenti

Charles Leclerc, attuale pilota della Scuderia Ferrari di Formula 1, ha rivelato di sentire ancora che la sua squadra è molto lontana dal ricominciare a vincere titoli mondiali. Il pilota monegasco ha dichiarato però che la competizione è migliorata con la Red Bull, che sfida la Mercedes per il titolo mondiale, e la McLaren che guida in terza posizione nella classifica costruttori, essendo l’unica scuderia quest’anno ad aver registrato un 1-2.

Sembra diverso. Già dalla prima gara mi sentivo più sicuro di questa vettura. Le prestazioni complessive sono state semplicemente migliori e siamo stati anche più costanti rispetto allo scorso anno, quindi è bello vederlo. Dimostra che stiamo lavorando nella giusta direzione. La strada è ancora molto lunga per raggiungere i nostri obiettivi, ma è stato un buon passo avanti rispetto allo scorso anno e ora dobbiamo continuare a lavorare in questa direzione”, ha detto Leclerc.

Carlos Sainz con Charles Leclerc
Carlos Sainz e Charles Leclerc

Charles Leclerc: il pilota della Scuderia Ferrari ammette che c’è ancora molto da fare

Mentre per la maggior parte della stagione, Ferrari è stata al passo con McLaren, quest’ultima è riuscita ad andare avanti grazie al suo 1-2 nella gara a Monza. Adesso, la scuderia di Maranello segue quella britannica di 17,5 punti.

Sfortunatamente stanno facendo un’ottima stagione, ma è un bene che abbiamo una tale lotta. Siamo stati molto, molto uniti durante tutta la stagione. A Monza, erano molto forti e cercheremo di recuperare ora. Ovviamente, sono molto veloci, anche molto coerenti, quindi ora è nostro compito cercare di massimizzare ogni fine settimana e, si spera, di poter tornare davanti a loro alla fine del campionato”, ha proseguito Charles Leclerc.

I problemi della Ferrari sono principalmente legati alle direttive tecniche emesse alla fine della stagione 2019 che, combinate con il COVID-19, hanno paralizzato la monoposto 2020, la quale ha portato alla sua prestazione peggiore in 40 anni. Mentre il 2021 è stato un miglioramento, Ferrari non ha ancora raggiunto completamente Mercedes e Honda sul lato power unit. In particolare, quest’ultima ha fatto un passo importante con il suo motore mentre McLaren è passata a un propulsore Mercedes dalla Renault nel 2020.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Lascia un commento