in

Abarth 1100 SS Ghia vince il premio Best of Show

C’era anche una Ferrari 212 Export Spider Vignale del 1951 che ha vinto il premio Sporting Choice

La rarissima Abarth 1100 SS Ghia del 1953 si è portata a casa il premio Best of Show in occasione dell’Audrain Concours 2021 tenutosi lo scorso fine settimana, spiccando fra alcune delle più grandi auto mai prodotte. Solo quattro di queste concept car sono state costruite e questo esemplare è ubo dei più interessanti.

Nel 2015, la 1100 SS Ghia ha ricevuto una nomination al Best of Show al Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, il miglior risultato raggiunto fino ad ora. Da allora è stata anche venduta all’asta da RM Sotheby’s per circa 1 milione di dollari.

Abarth 1100 SS Ghia Audrain Concours 2021
Abarth 1100 SS Ghia

Abarth 1100 SS Ghia: la rarissima vettura ha trionfato all’Audrain Concours 2021

Originariamente presentata al Salone di Torino nel 1953 e successivamente a quello di New York nel 1954, l’Abarth 1100 SS Ghia si basa sulla stessa piattaforma di un’Abarth Simca, ma vanta una carrozzeria Ghia realizzata su misura e il motore della Fiat 1100-103. Presenta una carrozzeria aerodinamica leggera dipinta in grigio tortora, abbinata a interni in pelle blu. Ciò che rende davvero unica la 1100 SS Ghia è la sua forma e il suo design davvero unici.

La vettura è riuscita a portarsi a casa il titolo nonostante la partecipazione di altri veicoli davvero incredibili. Fra questi c’era una splendida Lamborghini Espada del 1968 che ha ricevuto il premio Most Elegant e una Ferrari 212 Export Spider Vignale del 1951 che ha vinto il premio Sporting Choice.

Abarth 1100 SS Ghia Audrain Concours 2021

L’Audrain Concours è costituito da una serie di classi, tra cui una sviluppata con Jay Leno chiamata 30 Under 30. Questa categoria apre le porte a più partecipanti. Tutti i veicoli partecipanti devono costare meno di 30.000 dollari e avere meno di 30 anni.

Molte categorie sono costituite da auto che hanno dai 60 ai 70 anni, tra cui una Porsche RSK Spyder del 1959, una Lancia 037 del 1984 e una Delahaye 135M Competition del 1937.

Donald Osborne, CEO di Audrain Concours, ha detto: “Sono orgoglioso di dire che abbiamo superato anche le nostre aspettative per l’evento di quest’anno e siamo entusiasti del risultato. Si tratta di riunire gli automobilisti per condividere le loro storie e creare nuovi ricordi che dureranno tutta la vita. Siamo lieti di poter condividere l’isola che amiamo con tutti e continuare a stabilire il nostro posto nel mondo dei concorsi globali”.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!