in ,

Ferrari 488 GTB vs McLaren 720S: sfida fra supercar da 720 CV

Entrambe le supercar sono equipaggiate da motori V8 biturbo da 720 CV di potenza

Ferrari ha sfruttato il Salone di Ginevra del 2015 per presentare al pubblico la Ferrari 488 GTB. La sportiva ad alte prestazioni è arrivata sul mercato con l’obiettivo di prendere il posto della 458, a sua volta sostituita nel 2019 dalla F8 Tributo.

La vettura ha debuttato dopo 40 anni esatti dalla presentazione della 308 GTB, prima Ferrari stradale della storia ad avere un motore V8 in posizione posteriore-centrale.

Ferrari 488 GTB vs McLaren 720S drag race
Ferrari 488 GTB modificata da RFK Tuning

Ferrari 488 GTB: un esemplare modificato gareggia contro una McLaren 720S

Sotto il cofano c’è il Ferrari F154 CB. Si tratta di un V8 biturbo da 3.9 litri capace di sviluppare 670 CV di potenza a 8000 g/min e 760 Nm di coppia massima a 3000 g/min.

Durante l’evento SCC500 presso l’Aeroporto di Zweibrücken (in Germania), Automotive Mike ha ripreso in azione una 488 GTB modificata da RFK Tuning capace di sviluppare 720 CV. Parliamo di 50 CV in più del modello originale e la stessa potenza della F8 Tributo e della 488 Pista. Nel video presente in fondo all’articolo possiamo vedere la supercar del cavallino rampante affrontare una McLaren 720S.

Ferrari 488 GTB vs McLaren 720S drag race
Ferrari 488 GTB posteriore

Quest’ultima è equipaggiata con un V8 biturbo da 4 litri in grado di generare 720 CV a 7250 g/min e 770 Nm a 5500 g/min. Con un peso a secco di soli 1283 kg, la supercar britannica impiega 2,8 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h e 7,8 secondi da 0 a 200 km/h. Inoltre, McLaren sostiene che la velocità massima è di 341 km/h mentre il quarto di miglio viene completato in soli 10,3 secondi.

A confronto, la Ferrari 488 GTB impiega 3 secondi netti nello scatto da 0 a 100 km/h e 8,3 secondi da 0 a 200 km/h mentre la velocità di punta supera i 330 km/h. Il tutto è racchiuso in un peso di 1370 kg. Almeno sulla carta, la McLaren 720S sembra essere in vantaggio sul bolide della casa automobilistica modenese. Tuttavia, vi consigliamo di cliccare sul tasto Play dell’anteprima del video presente dopo la galleria fotografica per scoprire il vincitore della drag race.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Lascia un commento