in ,

Totem Automobili non resiste: ecco la GT Super col V6 Alfa

Sulla GT Super di Totem Automobili approda il poderoso V6 a benzina da 2.9 litri Bi-Turbo già utilizzato sull’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

Alla fine in casa Totem Automobili non hanno resistito. La GT Electric (eccellente restomod dell’iconica Alfa Romeo Giulia GT) che era nata esclusivamente elettrica si è fatta in due. C’è infatti adesso la concreta possibilità di ordinare una versione dotata di un più apprezzabile propulsore a benzina, non uno qualsiasi. La GT di Totem Automobili diventa infatti GT Super adottando un propulsore di derivazione Alfa Romeo.

Sulla GT Super di Totem Automobili approda infatti il poderoso propulsore V6 a benzina da 2.9 litri Bi-Turbo, dotato di cambio automatico e con trazione su tutte le quattro ruote, già utilizzato sull’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio. Se con l’elettrica si possono avere a disposizione 590 cavalli e 1.100 Nm di coppia, con la nuova unità endotermica si può ragionare su 3 diversi step di potenza: Stage 1 da 560 cavalli e 700 Nm, Stage 2 da 575 cavalli e 720 Nm e Stage 3 da 620 cavalli e 790 Nm.

Totem GT Super

Si ragiona quindi su 3,2 secondi per raggiungere i 100 km/h da fermo sfruttando la configurazione Stage 3, qualche infinitesimo valore in meno dei 2,9 secondi necessari a raggiungere la stessa quota da parte della GT Electric. Nettamente differente l’aliquota di velocità massima raggiungibile dal nuovo gioiello di Totem Automobili: 255 km/h per la GT Electric, 313 km/h per la GT Super.

La GT Super di Totem Automobili viaggia su valori di peso ridotti all’osso

Un dato decisamente interessante che si abbina alla possente potenza a disposizione è quello rappresentato dal valore alla bilancia che fissa in circa 1.200 (1.140 chilogrammi, per essere precisi) i chilogrammi di peso: grazie anche al largo utilizzo della fibra di carbonio. La dinamica di guida ne guadagna in accordo con un telaio completamente riprogettato rispetto a quello a disposizione sulla Giulia GT di un tempo.

Le dimensioni cresciute sugli assi principali permettono di incrementare la presenza su strada della GT Super di Totem Automobili. Nello specifico, rispetto all’Alfa Romeo Giulia GT degli Anni Settanta la GT Super (e anche GT Electric) guadagna 26 centimetri in lunghezza (ora 434) e 18 in larghezza (ora 178). Lo schema sospensivo prevede sospensioni a doppi triangoli di alluminio con pneumatici da 225/40 e 265/40 montati su splendidi cerchi forgiati, che richiamano il design di un tempo, da 18 pollici di diametro. La frenata è affidata ad elementi Brembo GT con dischi da 345 millimetri davanti e 330 millimetri dietro sebbene in opzione si possa avere il sistema Brembo GT-R che incrementa ulteriormente le prestazioni. In optional anche gli pneumatici Pirelli Trofeo R e le sospensioni regolabili elettronicamente.

Tutti gli esemplari prodotti da Totem Automobili vengono realizzati sfruttando continui confronti con i clienti per realizzare una vettura unica davvero. Si possono avere sedili Sabelt realizzati su misura, a cominciare dalle versioni in sottile fibra di carbonio disponibili sulle versioni Fusina e Modena sebbene si possono avere elementi più avvolgenti e comodi qualora fosse necessario. Sulla GT Super manca l’autoradio per apprezzare al meglio le sole note del V6 disposto sotto al cofano. A Momo viene affidata la scelta del volante fra diverse varianti vintage: Hellebore, Grand Prix, California, Indy e Prototipo.

I pellami per i rivestimenti sono frutto dell’accordo con Amedeo Testoni che propone fino a 45 varianti di pelle con 3 trattamenti differenti e un set di accessori coordinati, a cominciare da scarpe, guanti da guida e borse. Per portarsi a casa una GT Electric di Totem Automobili (20 esemplari previsti) servono 430mila euro che diventano 460mila euro per la GT Super disponibile in altrettanti esemplari. Ci sarà però da attendere l’estate del 2022 per le consegne della versione elettrica, quindi fine 2022 per l’endotermica.

Foto, Totem Automobili

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Lascia un commento