in

Maserati Grecale avvistato di nuovo

Poco dopo aver saputo che il suo debutto ufficiale avverrà il prossimo 16 novembre nuove foto spia di Maserati Grecale sono apparse sul web

Maserati Grecale

Maserati si sta preparando per lanciare il Grecale come secondo SUV e nuove foto spia del prototipo, le più nitide di sempre, sono emerse mentre si è saputo che la rivelazione completa del veicolo avverrà il 16 novembre. Il Grecale è chiaramente un SUV di taglia simile all’Alfa Romeo Stelvio, con la quale condividerà la maggior parte delle sue basi, e nonostante il pesante camuffamento e una recinzione che oscura la maggior parte del design finale dell’auto, l’influenza del più grande Levante è evidente.

Il secondo importante SUV del marchio prende il nome dal “grecale” dal “vento di nord-est del Mar Mediterraneo”. Il modello costituisce una parte fondamentale dell’audace piano di rilancio di Maserati avviato lo scorso anno con la presentazione della supercar MC20. Destinata a svolgere “un ruolo chiave nello sviluppo del marchio”, la rivale Porsche Macan sarà costruita sulla stessa linea di produzione dell’Alfa Romeo Stelvio nello stabilimento FCA di Cassino, in Italia. Maserati ha in programma un investimento di circa 800 milioni di euro nello stabilimento.

Condividerà anche gran parte delle sue basi con lo Stelvio e una versione completamente elettrica dovrebbe arrivare entro il 2022. Tuttavia, i modelli con motore a combustione utilizzeranno Maserati piuttosto che motori di origine Alfa Romeo, probabilmente includendo il 2.0 mild-hybrid turbo offerto nella Ghibli e Levante, e una versione downtuned del nuovo Nettuno V6 della MC20  per la variante più potente.

Il responsabile della pianificazione globale di Maserati, Francesco Tonon, ha dichiarato che il Grecale sarà “il più pratico della sua categoria, ma sarà anche lussuoso”, aggiungendo: “Sarà caratterizzato dal design e dalle caratteristiche migliori della categoria. Naturalmente, è ancora un Maserati, ma offrirà anche prestazioni e maneggevolezza ai vertici della categoria”.

Si prevede che i SUV rappresenteranno il 70% delle vendite di Maserati entro il 2025, con le berline ridotte al 15% e le auto sportive, come la MC20 appena lanciata, che rappresenteranno il 5%. Il nuovo SUV è stato confermato per la prima volta nel 2018 dall’ex capo di FCA Sergio Marchionne come parte di una revisione totale della sua gamma di prodotti. Entro il 2023/2024, il marchio avrà anche un Levante e una Quattroporte di nuova generazione, entrambi disponibili anche con propulsore elettrico. In una forma di alto livello, utilizzerà un sistema elettrico da 800 V e tre motori.

Maserati Grecale

Ti potrebbe interessare: Trova il marito con l’amante e distrugge la sua Maserati

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Lascia un commento