in

RML Short Wheelbase: il primo esemplare è entrato in produzione

Un altro restomod che riporta in vita la Ferrari 250 GT a passo corto

La serie Ferrari 250 è composta senza dubbio da auto rare, costose e iconiche, quindi nel 2021 è abbastanza naturale trovare sul mercato dei restomod. Oltre alla proposta di GTO Engineering con la sua Squalo, c’è anche RML Group che sta lavorando su una propria versione della Ferrari 250 GT a passo corto (SWB) chiamata RML Short Wheelbase.

L’azienda britannica ha comunicato nelle scorse ore che il primo esemplare è pronto per entrare in produzione. La società con sede a Wellingborough ha affermato che l’auto finale avrà adattamento e finiture eccezionali.

RML Short Wheelbase produzione primo esemplare
RML Short Wheelbase con base Ferrari 550 Maranello

RML Short Wheelbase: prevista una produzione di 30 esemplari

La Short Wheelbase avrà una carrozzeria in fibra di carbonio basata su un telaio derivato dalla Ferrari 550 Maranello, anche se con una diversa configurazione delle sospensioni. Sotto il cofano troviamo un motore V12 aspirato da 5.5 litri capace di sviluppare una potenza di 485 CV e 570 Nm di coppia massima e che vengono scaricati sulle ruote posteriori attraverso un cambio manuale 6 marce.

La produzione della speciale Ferrari 250 GT a passo corto dovrebbe iniziare entro la fine del 2021, al termine di un periodo di sviluppo durato ben due anni. Le consegne ai fortunati acquirenti, invece, dovrebbero partire all’inizio del 2022.

RML Short Wheelbase

In totale, RML Group prevede di realizzare soltanto 30 esemplari della RML Short Wheelbase ed ognuno impiegherà sei mesi per essere completato. La capacità produttiva è di massimo sei telai prodotti contemporaneamente in modo da soddisfare la domanda.

In base alle caratteristiche precedentemente condivise dalla società britannica, la vettura dispone di sospensioni costituite da ammortizzatori passivi Ohlins che sostituiscono quelli attivi Bilstein presenti nella 550 Maranello.

Oltre a questo, abbiamo barre antirollio, molle regolate in maniera unica, dinamica di guida superiore, minore altezza da terra, cerchi in lega da 18” in stile retrò e pneumatici Pirelli P Zero Rosso. A livello di prestazioni, RM Group afferma che la speciale 250 GT SWB sarà in grado di accelerare da 0 a 96 km/h in 4,1 secondi e di raggiungere una velocità massima di 297 km/h.

Lascia un commento