in

Stellantis testa nuove tecnologie di sicurezza

Per Stellantis in Nord America nuove tecnologie Multi-access Edge Computing (MEC) e Safety Cloud

Stellantis

Stellantis sta esplorando le tecnologie Multi-access Edge Computing (MEC) e Safety Cloud in Nord America, fornendo ai conducenti avvisi di notifica avanzati dei potenziali pericoli sul loro percorso. “Una maggiore velocità di connettività, hardware migliorato e competenze software ampliate hanno aperto nuove opportunità per Stellantis con i sistemi di sicurezza che sono una delle tante aree su cui ci concentriamo”, ha affermato Mamatha Chamarthi, Head of Software Business and Product Management. “Attraverso partnership intelligenti e strategiche, sfrutteremo i sistemi di prossima generazione e dimostreremo la tecnologia”.

In collaborazione con la partnership 5G Automotive Association (5GAA), un test dimostrerà una connessione cellulare 5G con la piattaforma MEC, consentendo ai sistemi localizzati di prendere rapidamente decisioni nel punto in cui vengono raccolti i dati. Ad esempio, utilizza telecamere e sensori in loco per raccogliere dati dettagliati in corrispondenza di un incrocio che va oltre ciò che un singolo veicolo può “vedere” con i suoi sistemi di bordo. Il sistema MEC è in grado di elaborare e comunicare localmente i rischi per la sicurezza ai pedoni in loco e ai veicoli in avvicinamento.

I partner dimostrativi di 5GAA includono Intel, Verizon, Harman, Altran, Telus e American Tower. I test dei veicoli Stellantis e delle tecnologie dei partner saranno condotti presso il Mcity Test Facility dell’Università del Michigan con piani a breve termine per espandere i test nell’area di Detroit con la collaborazione del Dipartimento dei trasporti del Michigan.

Il test iniziale include una coppia di veicoli ibridi plug-in Jeep Wrangler 4xe dotati di Uconnect. La tecnologia della piattaforma MEC dovrebbe essere lanciata a livello nazionale entro il prossimo decennio. Il secondo sistema è più vicino alla produzione ed è emerso da “Star Up”, una sfida di innovazione a livello aziendale che consente ai dipendenti Stellantis di presentare nuovi concetti tecnologici incentrati sul cliente ai più alti livelli di gestione.

Una delle idee innovative emerse dall’evento ha proposto un sistema di allarme avanzato per indicare quando i veicoli di emergenza sono nelle immediate vicinanze. I team di ingegneri di Stellantis hanno collaborato con HAAS Alert per sperimentare una nuova funzionalità che invia avvisi al sistema Uconnect del veicolo quando i veicoli di emergenza in risposta e/o altri pericoli stradali rilevati dal sistema di allarme digitale Safety Cloud sono nelle immediate vicinanze. Il programma sfrutta una maggiore capacità di connettività nel primo test automobilistico delle notifiche Safety Cloud in tempo reale.

Il test iniziale include veicoli di proprietà di Stellantis nella zona metropolitana di Detroit con veicoli Chrysler, Jeep, Dodge e Ram dell’anno modello 2018 e più recenti dotati di Uconnect. Il progetto pilota misurerà e identificherà l’efficacia dell’invio di avvisi di sicurezza agli schermi dell’auto, l’impatto che il servizio ha sulla sicurezza del conducente e le opportunità di miglioramento.

Ti potrebbe interessare: Tavares si dimette dal consiglio di amministrazione di Airbus

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento