in

Vendite Alfa Romeo in Europa: immatricolazioni dimezzate ad agosto

Ecco i risultati di Alfa Romeo in Europa

Continua il momento difficile di Alfa Romeo in Europa per quanto riguarda i dati di vendita. Il marchio italiano, infatti, chiude i primi otto mesi dell’anno in corso (periodo gennaio – agosto) con un netto calo di vendita, facendo segnare un risultato in netta contro-tendenza con quello dell’intero mercato delle quattro ruote europeo. A pesare sui dati della casa italiana è il risultato ottenuto ad agosto. Nel corso dell’ottavo mese dell’anno, infatti, Alfa Romeo registra un dimezzamento delle vendite. Ricordiamo che i dati di luglio di Alfa Romeo già confermavano la crisi.

Vediamo i numeri. Il mese di agosto termina con un totale di 1,410 unità vendute per Alfa Romeo. La casa italiana fa segnare una riduzione del -50.2% rispetto ai risultati ottenuti nello stesso mese dello scorso anno confermando il netto calo delle consegne già registrato nel corso dei mesi precedenti. Per il brand si registra una quota di mercato dello 0.2% sul mercato europeo. Da notare che ad agosto il mercato delle quattro ruote (UE + Efta + UK) ha fatto segnare un calo del -18%.

I dati negativi di agosto si riflettono anche sui risultati ottenuti da Alfa Romeo nel corso del parziale annuo. Al termine dei primi otto mesi dell’anno in corso, infatti, il brand deve fare i conti con un netto calo di vendite. Nel parziale annuo, Alfa Romeo ha venduto un totale di 17,213 con un calo di oltre 3 mila unità rispetto ai risultati ottenuti nel corso del 2020. Il calo percentuale fatto registrare da Alfa Romeo in questo periodo di tempo è del -15%. Anche in questo caso, la quota di mercato è dello 0.2%.

I dati di Alfa Romeo risultano essere ancora più negativi se confrontati con i risultati dell’intero mercato delle quattro ruote europeo. Nel corso dei primi otto mesi dell’anno, infatti, il mercato delle quattro ruote europeo ha fatto registrare una crescita del +12%. La differenza tra i dati di Alfa Romeo e quelli dell’intero mercato è netta.

Vediamo ora come stanno andando le vendite del brand sui principali mercati continentali:

Vendite Alfa Romeo in Europa: risultati negativi in tutti i mercati tranne che in Germania

Il primo mercato di Alfa Romeo in Europa continua ad essere l’Italia. Nel nostro Paese, infatti, il brand ha registrato, nel corso dei primi 8 mesi dell’anno, un totale di 7.668 unità vendute. Il risultato in questione è nettamente peggiore rispetto ai dati raccolti nel corso dello stesso periodo dello scorso anno. Il calo percentuale fatto segnare dal marchio è del –22%. Per Alfa Romeo, la quota di mercato è dello 0.7%. Da notare che nello stesso periodo di tempo, il mercato italiano è cresciuto del +31%.

In Germania, secondo mercato europeo del marchio, Alfa Romeo fa segnare un risultato positivo nel parziale annuo. Nonostante un mese di agosto in calo (-10%), la casa italiana registra un totale di 2.096 unità vendute nel corso dei primi 8 mesi dell’anno. Il dato in questione si traduce un miglioramento delle vendite del +21.4%. Da notare che Alfa Romeo registra un dato migliore dell’intero mercato tedesco, in crescita solo del +2%.

Alfa Romeo business stelvio 2

Continua, invece, il momento nero di Alfa Romeo nel Regno Unito. Dopo un mese di agosto da appena 53 unità vendute, infatti, il marchio italiano si porta a 901 unità vendute nel corso del 2021 sul mercato britannico. Il risultato, davvero ridottissimo in rapporto alla grandezza del mercato, si traduce in un calo percentuale del -25% rispetto ai dati raccolto lo scorso anno. Nello stesso periodo di tempo, le vendite nel Regno Unito sono in calo del -22%.

Anche in Francia le cose continuano ad essere molto complicate per Alfa Romeo. Il marchio italiano registra appena 900 unità vendute in quello che, fino a qualche anno fa, era il suo secondo mercato europeo. Il confronto con lo scorso anno certifica il calo del marchio che registra una riduzione del –19.3% delle vendite.

alfa romeo vendite

Dati negativi sono in arrivo anche dalla Spagna. Il mercato iberico, infatti, fa segnare un nuovo calo per Alfa Romeo che vende appena 109 unità ad agosto, dimezzando il risultato dello scorso anno, e si porta ad un totale di 1.223 unità vendute nel corso dei primi 8 mesi dell’anno. Il calo del marchio è del -18%, un dato in netta contro tendenza rispetto a quello dell’intero mercato spagnolo, in crescita del +12%.

Con appena 67 unità vendute ad agosto, Alfa Romeo dimezza le sue vendite anche in Svizzera nel corso dell’ottavo mese dell’anno. Nel parziale annuo, invece, il marchio italiano fa segnare un totale di 946 unità vendute. Il dato si traduce in un calo del -15% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, in contro tendenza rispetto all’intero mercato, in crescita del +13%.

Il prossimo appuntamento con le vendite di Alfa Romeo è fissato per l’inizio del prossimo mese di ottobre, con l’arrivo dei dati di settembre. Ricordiamo che, considerando la totale assenza di novità, il marchio italiano continuerà, molto probabilmente, il suo momento difficile. Per il rilancio si attende il debutto dell’Alfa Romeo Tonale. Continuate a seguirci per saperne di più.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Lascia un commento