in

Stellantis: la conferenza UAW in spiaggia solleva critiche

Critiche contro la United Auto Workers che ha programmato una riunione del Consiglio di Stellantis in una spiaggia in Florida

Stellantis
Stellantis

Tra le preoccupazioni per il COVID-19 e le continue ricadute di uno scandalo che ha costretto una dozzina di funzionari sindacali a scontare la pena detentiva, la United Auto Workers ha programmato una riunione del Consiglio di Stellantis, composto da funzionari sindacali locali e presidenti di contrattazione. L’incontro è fissato per metà ottobre in un resort sulla spiaggia in Florida. La notizia sta sollevando critiche e polemiche in USA:

Sebbene da anni una caratteristica regolare dell’attività interna del sindacato, tali incontri sono stati esaminati dagli investigatori federali durante un’indagine ad ampio raggio dei dipartimenti sindacali e delle relazioni sindacali nell’industria automobilistica.

I pubblici ministeri hanno scoperto nel corso degli anni che le conferenze sono spesso servite come copertura per alcune spese stravaganti da parte di alti funzionari sindacali , che hanno utilizzato i fondi sindacali per pasti sontuosi, golf e affitti di lusso. Tuttavia, l’UAW ha difeso le conferenze, che si terranno dall’11 al 15 ottobre.

 “La Costituzione dell’UAW prevede che ogni locale di contrattazione intra-societario nazionale nel nostro sindacato formi consigli come l’UAW Stellantis Council. Questi consigli tengono riunioni con i delegati di ciascuna Unione locale che sono inclusi nel consiglio per discutere questioni importanti per i membri e per ascoltare i rapporti dell’Unione internazionale e dei sindacati locali”, ha affermato l’UAW in una dichiarazione via e-mail.

Il Consiglio UAW Stellantis, come altri consigli, ha ruotato il luogo in cui si svolgono questi incontri nelle varie regioni dell’UAW. Dopo aver tenuto le ultime diverse riunioni del consiglio a Detroit, i delegati dell’UAW Stellantis Council hanno votato per tenere la prossima riunione fuori Detroit. La posizione selezionata era quella che l’UAW ha utilizzato in passato.

La dichiarazione ha anche osservato che in risposta ai recenti scandali qualsiasi spesa sarà attentamente esaminata sia all’interno del sindacato che dal monitor indipendente nominato come parte dell’accordo di una causa per racket intentata contro il sindacato dal Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti.  “L’UAW è sensibile alle questioni del passato e l’International Executive Board ha istituito rigorosi controlli e supervisione sulle spese per riunioni, viaggi e audit”, afferma la dichiarazione dell’UAW.

“Inoltre, l’UAW ora ha migliorato l’audit interno ed esterno delle spese, una linea diretta del difensore civico per i reclami riservati, un funzionario per l’etica per esaminare eventuali problemi di spesa che emergono e, in base ai termini dell’accordo DOJ, un monitor nominato dalla Corte”.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler si dichiara colpevole di aver corrotto i leader sindacali

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento