in

Maserati ha una soluzione per il suono delle auto elettriche

Il CEO di Maserati in Nord America ha detto che la casa italiana ha una soluzione per rendere gradevole il suo del motore dei suoi EV

Maserati logo
Maserati

Come sappiamo i veicoli elettrici, che utilizzano motori elettrici anziché motori a combustione, suonano in modo radicalmente diverso dalle loro controparti a benzina. Non tutti ne sono contenti, per non dire altro, e la sfida delle case automobilistiche è quella di creare un’esperienza di guida coinvolgente con un sistema di propulsione dal suono radicalmente diverso. Maserati pensa di avere una soluzione a questo problema.

The Drive Drive ha intervistato il CEO of Americas di Maserati, William Peffer, su dove sta andando il marchio mentre si rinnova, promettendo il lusso in futuro come parte dell’offensiva completamente elettrica di Stellantis attraverso i suoi 14 marchi. Nonostante l’associazione di lunga data di Maserati con i rombanti motori Ferrari, quella partnership è giunta al termine e c’è un nuovo mondo davanti a sé, con Maserati che afferma che entro il 2024, ogni singolo modello che realizzerà sarà disponibile come versione EV completa.

Quindi è importante acquisire l’esperienza di costruire un veicolo elettrico che è comunque una Maserati e suona come tale, anche all’inizio. Peffer a proposito del suono dei veicoli ha dichiarato: “Rimanete sintonizzati su questo. Abbiamo una soluzione”.

Ricordiamo che ad esempio Porsche ha lavorato molto allo sviluppo di un suono intuitivo e naturale per la Taycan, ha cercato di eliminare i rumori più sgradevoli che fa un motore amplificando quelli più apprezzati dai clienti. Ma nessuno si entusiasma davvero per il suono del Taycan.

Peffer ha riconosciuto che è qualcosa che nessuno era ancora riuscito a realizzare. “Abbiamo visto altri produttori uscire con i veicoli elettrici e questa è l’unica area in cui, per noi, un marchio in cui il suono è così importante, deve essere in grado di mantenere quel DNA”.

Maserati per la verità ha già fatto sentire il suo suono del motore all’inizio di quest’anno. Onestamente, suonava più o meno come qualsiasi MGU ragionevolmente potente sotto sforzo – e ricordava molto le vetture di Formula E – ma le cose potrebbero essere cambiate da allora.

Ti potrebbe interessare: Maserati: auto a trazione anteriore in futuro?

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento