in

Alfa Romeo Racing: a Spa per recuperare sulla Williams

L’appuntamento di Spa-Francorchamps accoglierà un’Alfa Romeo Racing che ha voglia di riscatto dopo la debacle d’Ungheria

Kimi Raikkonen

L’appuntamento di Spa-Francorchamps accoglierà un’Alfa Romeo Racing che ha voglia di riscatto dopo essere scesa dall’ottava posizione nel Mondiale Costruttori alla nona, in accordo con l’exploit della Williams che ha saputo capitalizzare le occasioni di un Gran Premio di Ungheria caotico come non mai. Concludere davanti alla sola Haas, che staziona all’ultima piazza del Costruttori con zero punti, non sarebbe di certo l’obiettivo più ambizioso per la compagine gestita da Frederic Vasseur.

Si può però dire che l’iconico tracciato di Spa non appare tra quelli più indicati per le performance oggi a disposizione della C41 dell’Alfa Romeo Racing. Potrebbe quindi risultare più avvantaggiata, ancora una volta, proprio la Williams. Tuttavia in casa Alfa Romeo Racing possono contare ad esempio sull’esperienza di Kimi Raikkonen che sul mitico tracciato belga ha raccolto quattro vittorie in carriera.

L’Alfa Romeo Racing punta a fare bene

Lo storico Gran Premio del Belgio che si corre a Spa-Francorchamps è uno dei capisaldi assoluti del Campionato del Mondo di Formula 1: c’è infatti dal 1950 e proprio in quella data e durante l’edizione successiva, del 1951, vinse un’Alfa Romeo con Juan Manuel Fangio e Nino Farina.

Sarà ovviamente particolarmente impossibile replicare quelle condizioni, ma in casa Alfa Romeo Racing c’è la volontà di fare bene e di recuperare proprio sulla Williams. Peraltro Spa apre un terzetto di appuntamenti di grande spessore: all’evento belga seguiranno infatti Zandvoort, in Olanda, e Monza.

Antonio Giovinazzi
Antonio Giovinazzi

“Il team torna in azione con la determinazione di continuare il lavoro e portare a casa i risultati che meritiamo. I livelli di motivazione sono alti, sia per questa stagione che per la prossima, e sappiamo di avere l’opportunità di lottare per i punti su ogni pista per il resto dell’anno. Dobbiamo assicurarci di massimizzare tutte le opportunità per aggiungere punti al nostro bottino e lottare per una posizione migliore in campionato: ci sono molte possibilità per capovolgere la situazione, a partire da questo triplo slot di appuntamenti, e siamo fiduciosi di poter essere nel mix già qui in Belgio”, ha ammesso il team principal di Alfa Romeo Racing Frederic Vasseur.

Torna in pista anche Kimi Raikkonen che ha sfruttato la pausa estiva per condividere molti momenti con la sua famiglia: “mi è piaciuto il tempo libero: passare così tanto tempo con la famiglia non è qualcosa che facciamo spesso, quindi ho fatto in modo di sfruttarlo al meglio. Adesso, però, le vacanze sembrano già passate e non vedo l’ora di tornare a correre: Spa è il posto perfetto dove tornare, è una bella pista dove si fanno delle belle gare e le domeniche possono essere imprevedibili. La situazione in pista sarà simile a quella vissuta già prima dell’estate: dobbiamo essere vigili e sfruttare al meglio la nostra macchina e le circostanze: possiamo portare a casa un buon risultato”.

Kimi Raikkonen
Kimi Raikkonen

Parere simile anche quello ragionato da Antonio Giovinazzi: “ho potuto trascorrere alcune settimane con la famiglia e gli amici, che è sempre una bella cosa da fare quando hai un calendario così fitto. La pausa estiva è stata una buona occasione per allenarmi un po’ ma soprattutto per recuperare, fisicamente e mentalmente, dai primi sette mesi di stagione: è stata una bella pausa e mi sento bene, ma non vedo l’ora di tornare in macchina. Spa è una pista epica, dove senti che il pilota può fare una grande differenza, e voglio iniziare la seconda parte della stagione nel miglior modo possibile”.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento