in

Nuova Alfa Romeo Alfetta: fa bene il Biscione a rinunciarci?

Tra i fan del Biscione in molti si chiedono se davvero Alfa Romeo ha fatto bene a rinunciare ad una nuova Alfa Romeo Alfetta

Nuova Alfa Romeo Alfetta
Nuova Alfa Romeo Alfetta by Mirko Del Prete

Per molto tempo si è parlato del possibile ritorno sul mercato per la casa del Biscione di un’ammiraglia. In particolare si diceva che questo modello avrebbe potuto rappresentare una sorta di nuova Alfa Romeo Alfetta anche se sul nome c’erano comunque dei dubbi. Questo in quanto si diceva che il modello si sarebbe potuto chiamare anche in un’altra maniera.

Questa auto sarebbe già dovuta tornare ai tempi di Sergio Marchionne che aveva previsto l’utilizzo di una versione allungata della piattaforma modulare Giorgio per ospitare quella che sarebbe divenuta la nuova top di gamma dello storico marchio milanese.

Le cose poi come sappiamo sono andate diversamente e una nuova Alfa Romeo Alfetta non è più arrivata. Quando si è saputo che Fiat Chrysler si sarebbe fusa con PSA per dare luogo a Stellantis, tra i numerosi fan del Biscione si sono riaccese le speranze di rivedere nella gamma del proprio marchio automobilistico preferito un modello di questo tipo.

La cosa è sembrata essere plausibile per molto tempo fino a quando però all’inizio dell’estate è trapelata la notizia che il nuovo amministratore delegato di Alfa Romeo Jean-Philippe Imparato aveva altre idee a riguardo.

Si vocifera infatti che come futura ammiraglia della casa automobilistica del Biscione piuttosto che una nuova Alfa Romeo Alfetta possa arrivare un modello diverso. Si tratterebbe di una berlina coupè a 4 porte dal carattere estremamente sportivo che nascerebbe sulla piattaforma STLA Large di Stellantis e che forse potrebbe chiamarsi Alfa Romeo GTV.

Questo modello ovviamente escluderebbe il ritorno di Alfetta in quanto difficilmente due modelli di questo tipo potrebbero coesistere nella gamma del Biscione che comunque non sarà mai vasta come quella di Mercedes, Audi o Bmw.

Tra coloro che speravano di vedere la nuova Alfa Romeo Alfetta rimane l’amarezza e la domanda se davvero Alfa Romeo ha fatto bene a rinunciare ad un simile modello che in mercati come la Cina e gli Stati Uniti, in versione completamente elettrica avrebbe sicuramente potuto fare bene.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo GTV in collaborazione con Maserati?

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento