in

Maserati: in aumento le vendite europee del primo semestre

Nell’attesa che venga svelato il piano industriale di Stellantis, Maserati si trova in una fase decisamente positiva in termini di vendite

Maserati

Nell’attesa che venga svelato il nuovo piano industriale che Stellantis ha riservato per Maserati, il costruttore del Tridente si trova oggi in una fase decisamente interessante quindi particolarmente positiva. In questi ultimi mesi Maserati si è infatti concentrata su diverse novità a cominciare dalle versioni Hybrid, caratterizzate dall’adozione del sistema mild hybrid, delle Maserati Levante e Ghibli. Inoltre “la nuova era” del Costruttore è stata avviata col lancio della sportiva MC20. Va quindi ricordato che a novembre sarà presentato anche il nuovo Maserati Grecale che segnerà l’ingresso nel Segmento D dei SUV del marchio del Tridente. Insomma, di carne al fuoco ce n’è parecchia e Maserati non sembra essere rimasta a guardare fino ad ora.

A certificare l’ottimo riscontro messo in pratica fin qui dal costruttore del Tridente ci pensa un primo semestre 2021 vissuto bene visto che i dati raccolgono elementi decisamente positivi in termini di vendite messe in pratica in Europa. La buona offerta prodotta dalla gamma di modelli a marchio Maserati certifica riscontri molto concreti, un lasciapassare che con l’arrivo dei prossimi nuovi modelli potrebbe condurre ad un incremento dei valori percentuali non indifferente.

Maserati Levante trascina le vendite

A capo della compagine di vetture più vendute del marchio c’è il Maserati Levante che conferma il suo ruolo di modello più venduto del marchio nel primo semestre 2021 europeo. Il SUV del Tridente ha infatti venduto 1.251 unità nei primi sei mesi dell’anno con una crescita non indifferente rispetto a quanto espresso durante la prima metà dell’anno 2020: il dato è superiore del 42%.

Maserati Ghibli, Quattroporte e Levante Trofeo 2021 Australia

In ogni caso anche la Maserati Ghibli introduce dati non indifferenti. Raddoppiano infatti le vendite della Ghibli rispetto allo stesso semestre del 2020: le unità vendute sono 729 con un incremento che sfiora il 100% (+99,7%). Si può ammettere, in questo caso, che un ruolo preponderante nell’incremento delle vendite relative alla Maserati Ghibli è stato messo in pratica dalla Ghibli Hybrid che ha rappresentato il primissimo modello elettrificato del Costruttore.

Vende molto meno la sempreverde Quattroruote. L’ammiraglia però registra un valore perfettamente in linea con le unità vendute durante il primo semestre del 2020: nel 2021 sono infatti 46 le unità vendute, contro le 45 dello scorso anno. Oggi però Maserati attende l’introduzione in gamma di almeno tre nuovi modelli attesi da qui a breve mentre la Maserati MC20 è già entrata in produzione e comincia ad essere consegnata ai clienti che l’hanno scelta: tutta la produzione prevista per il 2021 è andata sold out in brevissimo tempo.

Tuttavia Maserati punta forte sul Grecale per ottenere un valido incremento per ciò che riguarda i numeri di vendita che dovrebbe rubare lo scettro al Levante come vettura più venduta del marchio nel Vecchio Continente. Quindi nel 2022 sarà la volta delle nuove Gran Turismo e Gran Cabrio la cui produzione dovrebbe essere avviata a partire dal prossimo anno presso lo stabilimento torinese di Mirafiori.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento