in

Citroën e-C4 sorprende in un test dell’autonomia durato 1000 km

Il crossover è stato superato solo dal Mercedes EQC che ha impiegato 11 ore

Citroën e-C4 neopatentati

Citroën propone attualmente nella sua gamma una versione 100% elettrica dell’ultima generazione della C4 chiamata Citroën e-C4. Viene fornita con una batteria da 50 kWh che assicura fino a 350 km di autonomia nel ciclo WLTP con una singola ricarica. Inoltre, quest’ultima può essere caricata fino all’80% in appena 30 minuti sfruttando la ricarica rapida da 100 kW oppure in 5/7 ore e mezza usando una wallbox da 11 o 7,4 kW (rispettivamente).

Sotto il cofano si nasconde un motore elettrico capace di sviluppare una potenza di 136 CV (100 kW) e 260 nm di coppia massima che condivide con praticamente tutti gli altri veicoli elettrici proposti da PSA.

Citroën e-C4 neopatentati
Nuova Citroën e-C4 viene fornita con una batteria da 50 kWh per un’autonomia di 350 km

Citroën e-C4: un test di 1000 km è stato completato in 11 ore e 15 minuti

Nelle scorse ore, Bjørn Nyland ha pubblicato su YouTube un video in cui è protagonista proprio la nuova e-C4. In particolare, lo youtuber ha recentemente testato l’autonomia della vettura e afferma di essersi comportata piuttosto bene anche nella sfida dei 1000 km. Nonostante non sia dotata di una batteria particolarmente capiente, una buona efficienza e potenza di ricarica le hanno permesso di tenere il passo con i modelli dotati di batterie molto più grandi.

Nel test, l’EV è riuscito a terminare i 1000 km dopo 11 ore e 15 minuti, con un totale di otto fermate per la ricarica. Soltanto il Mercedes EQC è stato leggermente più veloce nei suoi test (11 ore). Al contrario, la Ford Mustang Much-E con trazione integrale in versione Extended Range ha registrato un tempo più lento, anche se la giornata era fredda e pioveva.

Nuova Citroën e-C4 simulatore autonomia

La Peugeot e-208 basata sulla stessa piattaforma della nuova Citroën e-C4 ha registrato un tempo di 12 ore e 30 minuti. Secondo le informazioni riportate da Bjørn Nyland, la prova è stata svolta in Norvegia il 25 luglio 2021 a una temperatura di 17-22 °C (19 °C in media) a una velocità media di 88,9 km/h.

Come detto poco fa, sono state effettuate otto ricariche complessivamente, per un totale di 11 ore e 15 minuti di viaggio. L’efficienza media è stata di 227 Wh/km. La prima ricarica della batteria da 50 kWh è stata effettuata dopo 160 km, la seconda dopo 287 km, la terza dopo 374 km, la quarta dopo 471 km, la quinta dopo 594 km, la sesta dopo 685 km, la settima dopo 795 km e l’ottava dopo 906 km.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento