in

FCA costretta a fermare la produzione delle Chrysler 300, Dodge Charger e Challenger

La chiusura dello stabilimento Lear di Ajax costringe FCA a stoppare la produzione delle Chrysler 300, Dodge Charger e Challenger

FCA fermo produzione stabilimento Brampton

Seppur parliamo di veicoli non sicuramente recenti, la Chrysler 300 e le Dodge Charger e Challenger continuano ad essere prodotte nello stabilimento FCA di Brampton, in Ontario (Canada). Tuttavia, sabato 28 aprile è iniziato uno sciopero della sede di Ajax di Lear in seguito a una disputa sindacale. Lear è il principale fornitore globale di sedili e sistemi elettrici per auto di cui Fiat Chrysler Automobiles si serve per le 3 vetture succitate.

In seguito a questo sciopero, il gruppo automobilistico italo-americano di Sergio Marchionne ha dovuto per forza interrompere la produzione delle Chrysler 300 e Dodge Charger e Challenger poiché tutti e 3 i veicoli a trazione posteriore sono dotati di sedili prodotti da Lear nella fabbrica di Ajax. Dunque, FCA ha dovuto per il momento interrompere la produzione poiché non sono disponibili più sedili da installare nella piattaforma LX utilizzata per produrre le 3 vetture.

FCA fermo produzione stabilimento Brampton

Chrysler 300, Dodge Charger e Challenger: FCA sospende la produzione delle 3 auto nella fabbrica di Brampton

Se ciò non bastasse, Lear ha inviato una lettera al presidente dello stabilimento canadese di FCA sostenendo che la struttura verrà chiusa non appena possibile. Union Local 222, un gruppo di lavoratori e pensionati della regione del Durham, non hanno accolto molto bene la notizia poiché la chiusura della fabbrica Lear di Ajax porterà al licenziamento di oltre 300 lavoratori.

Per quanto riguarda Fiat Chrysler Automobiles, se il gruppo di Sergio Marchionne non riuscirà a trovare un altro fornitore al più presto, l’interruzione della produzione delle Chrysler 300, Dodge Charger e Challenger potrebbe rivelarsi un problema per la rete dei concessionari. Infatti, ci sono ancora diversi clienti in attesa che potrebbero ricevere una brutta sorpresa.

Tale situazione rappresenterebbe un problema anche per la prossima Doogee Challenger 2019, di cui il brand ha già iniziato a postare un paio di teaser. Non è la prima volta che la fabbrica Lear di Ajax viene chiusa. Difatti, quando nel 2009 General Motors chiuse lo stabilimento dei pick-up di Oshawa, in Ontario, la società fu costretta a chiudere la fabbrica. Tuttavia, il sito è stato riaperto nell’ottobre 2010 dopo aver vinto l’appalto per la fornitura di sedili per la fabbrica FCA di Brampton.


Written by Alessio Salome

Dopo il diploma in Ragioniere-Programmatore, inizia a muovere i primi passi nel mondo del blogging da Lucera, un piccolo paese in provincia di Foggia. Attualmente collabora con diversi siti Web e gestisce un blog personale. Nel tempo libero, invece, studia e approfondisce argomenti di suo interesse come tecnologia e motori e ascolta della buona musica.