in

Maserati Shamal potrebbe rinascere grazie al programma Fuoriserie

La versione moderna avrà un corpo più muscoloso e dei gruppi ottici a LED

Maserati Shamal

Nelle ultime ore il profilo ufficiale Instagram di Maserati Fuoriserie ha pubblicato un breve video davvero interessante che mostra una Maserati Shamal un po’ più muscolosa della vettura normale. Inoltre, è stata accompagnata da un breve messaggio che anticipa il suo arrivo dopo le vacanze estive.

Al momento non abbiamo ancora informazioni specifiche sul restomod, ma molto probabilmente si tratta di un nuovo progetto vintage appartenente al programma di personalizzazione ideato dal Centro Stile Maserati e da Garage Italia, l’hub creativo milanese di Lapo Elkann e recentemente acquisito dalla svizzera Youngtimers.

Maserati Shamal programma Fuoriserie
Maserati Shamal, un piccolo assaggio di ciò che vedremo dopo l’estate

Maserati Shamal: un probabile restomod potrebbe arrivare dopo l’estate

Attraverso il programma Fuoriserie, la casa automobilistica modenese permette di personalizzare le Maserati di ieri e di oggi, scegliendo fra le tantissime combinazioni disponibili.

Per supportare il cliente nel percorso di modifica dell’auto, il marchio di Stellantis propone tre diverse collezioni chiamate Corse, Unica e Futura. La Maserati Shamal del 1989 sembra perfetta per il programma Fuoriserie per via delle sue prestazioni di alto livello e per il suo fascino.

Abbiamo di fronte una delle ultime sportive costruite completamente dal Tridente prima dell’acquisizione da parte del Gruppo Fiat avvenuta nel 1993. La Shamal è stata prodotta in appena 369 esemplari tra il 1989 e il 1995. Come da tradizione Maserati, il nome deriva da un vento caldo che soffia in Mesopotamia.

Maserati Shamal programma Fuoriserie

Il modello originale fu disegnato da Marcello Gandini

Venne disegnata da Marcello Gandini, famoso per aver sviluppato alcune vetture dell’epoca davvero iconiche come l’Alfa Romeo Montreal, la Lancia Stratos e le Lamborghini Countach e Miura. Le caratteristiche distintive proposte dalla vettura sportiva sono parecchie come il montante centrale di colore nero che funge anche da roll-bar, il design dei cerchi in lega e la griglia frontale nera sulla quale spicca il Tridente cromato.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, sotto il cofano anteriore si nasconde un motore V8 biturbo da 3.2 litri capace di sviluppare una potenza di 326 CV ed è abbinato a un cambio manuale a 6 rapporti e a un sistema elettronico di controllo attivo delle sospensioni in grado di adattarsi automaticamente alle asperità della strada e al livello di comfort richiesto.

La Maserati Shamal impiegava 5,3 secondi per passare da 0 a 100 km/h e raggiungeva una velocità massima superiore ai 270 km/h. Non vediamo l’ora di scoprire cosa Maserati ha in serbo per noi.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento