in

Jeep Wagoneer e Grand Wagoneer potrebbero arrivare settimana prossima

La produzione dei due nuovi SUV avviene nello stabilimento di Warren Truck presente a Detroit

Jeep Grand Wagoneer Obsidian 2022

Il ritorno di Jeep Wagoneer e Grand Wagoneer segna un importante passo in avanti per la casa automobilistica statunitense nel segmento dei grandi SUV di fascia premium. Mentre Jeep continuerà a concentrarsi sul mercato nordamericano dei SUV più popolari, il nuovo sub-brand Wagoneer si dedicherà esclusivamente a un solo segmento.

Recentemente, Carlos Tavares – CEO di Stellantis – ha visitato lo stabilimento di Warren Truck a Metro Detroit in cui è stato effettuato un grosso investimento pari a 1,5 miliardi di dollari che ha visto la nascita di un nuovo reparto di verniciatura da 37.161 m², un’area di assemblaggio generale aggiornata con oltre 750 robot, quasi 6 km di nastri trasportatori, un nuovo centro di test della qualità di 1765 m² e tanto altro ancora. In questo modo, il marchio di Stellantis si assicura di produrre i nuovi Wagoneer e Grand Wagoneer in una struttura all’avanguardia.

Jeep Wagoneer e Grand Wagoneer
Jeep Grand Wagoneer

Jeep Wagoneer e Grand Wagoneer: i primi esemplari dei due SUV potrebbero arrivare la settimana prossima nelle concessionarie statunitensi

In un video relativo sempre al tour di Tavares, si vede il dirigente guardare diversi Ram 1500 Classic che vengono prodotti nella stessa fabbrica e alcuni Jeep Grand Wagoneer parcheggiati appena fuori la catena di montaggio finale.

C’è stato anche un momento in cui la clip mostrava Tavares parlare con un dipendente dell’impianto del nuovo sistema di trasporto della catena di montaggio che consente di trasportare sia il 1500 di quarta generazione che i nuovi SUV usando lo stesso sistema.

Alcuni membri dello staff dello stabilimento di Warren Truck hanno contattato i ragazzi di Mopar Insiders per informarli che hanno avviato la produzione dei primi esemplari di Jeep Wagoneer e Grand Wagoneer di nuova generazione già da un po’ di tempo.

Inoltre, Stellantis vuole assicurarsi che tutti i problemi, che i nuovi veicoli potrebbero dover affrontare, siano risolti prima di lasciare lo stabilimento di produzione. Uno dei membri dello staff del sito di Detroit ha dichiarato che il primo lotto di SUV potrebbe arrivare nelle concessionarie statunitensi già dalla prossima settimana.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento