in

Auto nuove: i prezzi sono aumentati del 2,8%

Anche i prezzi delle vetture usate sono aumentati, seppur solo dello 0,3%

Auto nuove prezzi primo semestre

Un’elaborazione dei dati Istat fatta dall’Osservatorio Autopromotec pubblicata nelle scorse ore riporta un aumento dei prezzi per le nuove auto del 2,8% nei primi sei mesi del 2021 rispetto allo stesso periodo del 2020.

Parliamo di un valore alto considerando che il tasso di inflazione è cresciuto dello 0,9%. Molto probabilmente, ciò è dovuto all’introduzione degli incentivi governativi per l’acquisto di nuove vetture che ha permesso di far riprendere la domanda.

Auto nuove prezzi primo semestre
Auto nuove, la crescita dei prezzi è forse dovuta agli incentivi governativi

Auto nuove: il primo semestre del 2021 si è chiuso con un +2,8%

Lo stesso report mostra che sono aumentati anche i prezzi delle auto usate, dopo un lungo periodo di calo dovuto soprattutto alla cosiddetta demonizzazione del diesel. Nel primo semestre di quest’anno, il prezzo delle vetture di seconda mano è diminuito dello 0,3% rispetto ai primi sei mesi del 2020. Tuttavia, rispetto al 2019, abbiamo una crescita.

Due anni fa i prezzi delle auto usate erano calati del 2,7% rispetto al 2018 mentre l’anno scorso dell’1% rispetto all’anno precedente. Tale aumento potrebbe essere dovuto anche alla crisi dei semiconduttori, componenti indispensabili per fabbricare le moderne auto, che ha rallentato la produzione e la consegna di nuove auto e quindi ha dato un boost in più al mercato dell’usato.

Auto nuove prezzi primo semestre

L’osservatorio fa notare che, fra i prezzi dell’assistenza sempre nei primi sei mesi di quest’anno, manutenzione e riparazione hanno ottenuto un incremento dell’1,3%. I prezzi di lubrificanti, pneumatici e pezzi di ricambio e accessori, invece, hanno registrato una crescita dell’1%.

In un recente articolo abbiamo riportato che le immatricolazioni di nuove auto in Europa sono aumentate parecchio nel 2021 rispetto al 2020. Al contrario, si è registrata una diminuzione rispetto a giugno 2019.

Prendendo in considerazione il primo semestre (1 gennaio-30 giugno), la domanda di nuove vetture è cresciuta del 25,2% rispetto ai primi sei mesi dello scorso anno, ma è diminuita del 18% a confronto con il primo semestre di due anni fa. Queste informazioni provengono dal report condiviso dall’Associazione dei costruttori di auto europei.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento