in

Ferrari 275 GTS: questo esemplare del 1965 vale 1,6 milioni

Il contachilometri riporta poco più di 8700 km percorsi

Ferrari 275 GTS 1965 asta

In occasione del Salone di Parigi del 1964, Ferrari ha presentato al pubblico la nuova Ferrari 275 GTS assieme alla versione GTB che hanno preso il posto della serie 250. A livello tecnico, hanno segnato un grande balzo in avanti, essendo le prime vetture stradali del cavallino rampante ad avere delle sospensioni completamente indipendenti e un cambio a 5 velocità montato posteriormente.

Sia la GTS che la GTB erano equipaggiate con il nuovo motore Tipo 213 V12 da 3.3 litri progettato da Gioachino Colombo. Giunta sul mercato come l’erede diretta della 250 GT Cabrio Serie II, la 275 GTS presentava una carrozzeria Pininfarina realizzata su misura.

Ferrari 275 GTS 1965 asta
Ferrari 275 GTS motore

Ferrari 275 GTS: Gooding & Company proporrà all’asta un esemplare del 1965

Sebbene fosse stata realizzata per essere una decappottabile veloce ed elegante, era anche un’auto sportiva meravigliosamente bilanciata, capace di scattare da 0 a 100 km/h in 6,6 secondi e di raggiungere una velocità massima superiore a 225 km/h. In tutto, soltanto 200 esemplari furono costruiti durante un ciclo di produzione durato due anni, con la maggior parte consegnati negli Stati Uniti.

In occasione di un’asta che si terrà a Pebble Beach, Gooding & Company proporrà un esemplare del 1965 con telaio n°06919 che dovrebbe essere venduto a un prezzo compreso fra 1,3 e 1,6 milioni di dollari (1,1-1,3 milioni di euro). La vettura è stata costruita presso lo stabilimento di Maranello nel gennaio del ‘65 con un esterno in Rosso Cina e un abitacolo rivestito in pelle bianca.

Ferrari 275 GTS 1965 asta

Secondo un rapporto dello storico Marcel Massini, questa Ferrari 275 GTS è stata ordinata nuova da Luigi Chinetti e consegnata ai suoi primi proprietari americani del Massachusetts. Nel ‘76, l’auto mostrava solo 7757 km percorsi. Dopo essere rimasta per 11 lunghi anni parcheggiata in un garage, è stato eseguito un restauro completo, ultimato nel 1980.

La sua combinazione di colori rosso su crema si abbina perfettamente con la capote in tessuto marrone chiaro e le finiture. Al momento della catalogazione, il contachilometri riportava 8722 km. In attesa del suo prossimo proprietario, la GTS è stata recentemente revisionata dalla Ferrari di Newport Beach e le fatture dimostrano tutti gli interventi effettuati.

Oltre ad aver ricevuto un completo restauro, la 18ª Ferrari 275 GTS delle 300 prodotte vanta la certificazione Ferrari Classiche che attesta l’originalità delle sue componenti come il motore e il cambio.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento