in

Maserati Levante: Sergio Marchionne non è soddisfatto delle vendite ottenute fino ad ora

Sergio Marchionne rivela a MotorTrend la sua delusione nei confronti del Maserati Levante

Maserati Levante Sergio Marchionne dichiarazioni

MotorTrend, una delle riviste più famose del settore motoristico, ha condiviso nelle scorse ore un’interessante intervista rilasciata da Sergio Marchionne, numero uno di Fiat Chrysler Automobiles. In particolare, l’attuale amministratore delegato di FCA ha confermato la sua delusione per quanto riguarda le vendite del Maserati Levante, il primo SUV del Tridente.

Fino ad ora, infatti, il CEO è rimasto deluso delle performance ottenute dallo Sport Utility Vehicle di lusso principalmente per il suo inizio estremamente lento. Addetti ai lavori sostengono che ciò sarebbe avvenuto in seguito al cambio guardia avvenuto a febbraio in Alfa Romeo e Maserati dove Tim Kuniskis ha preso il posto di Reid Bigland.

Maserati Levante Sergio Marchionne dichiarazioni

Maserati Levante: Sergio Marchionne esprime la sua delusione nei confronti del SUV

A partire dal 2016, Maserati ha dovuto stoppare la produzione del nuovo SUV per 2 volte nello stabilimento di Mirafiori. Tuttavia, la casa automobilistica modenese pare non voglia mollare permettendo ai clienti di scegliere la vettura in più configurazioni e finiture.

Ad esempio, il mese scorso ha debuttato a New York il Maserati Levante Trofeo con motore V8 Twin Turbo da 3.8 litri in grado di offrire una potenza di ben 590 CV. Se ciò non bastasse, il SUV potrebbe anche essere proposto in una variante GTS che consentirà di incrementare ulteriormente le vendite. Non ci resta che attendere notizie per vedere se la situazione migliorerà nei prossimi mesi.