in

Ferrari F355 Spider con pochi chilometri all’asta a Silverstone

Un esemplare della Ferrari F355 Spider si appresta a passare di mano, per la gioia del futuro acquirente.

Ferrari F355 Spider
Ferrari F355 Spider, vista del 3/4 anteriore (Foto Silverstone Auctions)

Una Ferrari F355 Spider del 1997, con cambio manuale, sarà battuta all’asta a Silverstone nella giornata di sabato 31 luglio. Le offerte si potranno fare in sala, per telefono, in diretta online o per procura. Ad occuparsi della vendita sarà la casa d’aste Silverstone Auctions, che vanta una grande esperienza in materia.

L’esemplare destinato a passare di mano è stato immatricolato nel Regno Unito e dispone di guida a destra. Il primo proprietario ha scelto una sobria tinta Blu Tour de France per quest’auto sportiva del “cavallino rampante“, che segna meno di 28 mila miglia di percorrenza: una cifra piuttosto bassa, capace di far lievitare il prezzo.

La vettura è stata sottoposta a regolare manutenzione e dispone di una storia di servizio completa. Chi riuscirà a portarla a casa, potrà giovarsi di un tagliando eseguito poco prima della vendita. Il suo stato di forma, in qualche modo, si coglie dalle foto. Buone le condizioni in cui versano gli interni, in elegante pelle marrone, anche se qualche piccolo lavoro sarebbe auspicabile.

Ferrari F355: eccellenza stilistica ed emotiva

Ferrari F355 Spider
Ferrari F355 Spider, vista del 3/4 posteriore (Foto Silverstone Auctions)

La Ferrari F355, in tutte le versioni in cui ha preso forma, è una supercar di straordinaria bellezza. Pininfarina, nella sua carrozzeria, ha saputo coniugare in modo encomiabile l’eleganza alla sportività, in un quadro stilistico d’eccellenza, felicemente connesso alla migliore tradizione della casa di Maranello. Parlare di un capolavoro assoluto è più che appropriato. Qui lo splendore si sublima, miscelandosi con la classe italiana.

Nata come erede della 348, la Ferrari F355 fu prodotta a partire dal 1994. Tre le varianti di carrozzeria offerte alla scelta della clientela: Berlinetta, GTS e Spider. Quest’ultima fece il suo debutto in società nel 1995. Disponeva di capote in tela ad azionamento manuale che, un volta abbassata, regalava il coinvolgimento emotivo delle auto scoperte. La sigla numerica del modello racconta alcune delle sue principali caratteristiche tecniche: la cilindrata di 3.5 litri e la presenza delle 5 valvole per cilindro.

Ferrari F355: grande qualità tecnologica

Ferrari F355 Spider
Ferrari F355 Spider, l’abitacolo (Foto Silverstone Auctions)

Importante il travaso delle conoscenze acquisite dal marchio del “cavallino rampante” in Formula 1. Su questa supercar, fra l’altro, spicca la presenza del fondo piatto, degno sigillo di uno studio aerodinamico molto raffinato, e delle sospensioni a controllo elettronico. Sulle versione F1, poi, c’è il cambio elettroattuato: un’innovazione portata sul prodotto di serie dalla casa di Maranello, proprio con la Ferrari F355.

La spinta, come già anticipato, è assicurata da motore V8 di 3.5 litri, con distribuzione a 5 valvole per cilindro, in grado di erogare una potenza massima di 380 cavalli a 8250 giri al minuto. Un bel salto in avanti rispetto al cuore da 3.4 litri della 348, che sviluppa 300 cavalli. Anche il quadro prestazionale segna grandi progressi, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4.7 secondi e da 0 a 1000 metri in 23.7 secondi. La velocità massima è di 295 km/h.

Con questa declinazione scoperta della F355, la Ferrari ha dato seguito ad una tradizione che è parte integrante della sua storia. Basti ricordare che la prima “rossa”, la 125 S, era una vettura aperta. Per definire la linea di questa supercar, Pininfarina si fece carico di 1800 ore di test in galleria del vento. Il risultato coniuga felicemente l’eleganza e le doti aerodinamiche della F355 Berlinetta con la guida en plein-air. L’auto destinata a passare di mano, come dicevamo, dispone di cambio manuale a 6 marce più retromarcia, per emozioni “vecchio stampo”. Difficile fare previsioni sul prezzo di vendita. Non ci resta che aspettare…

Ferrari F355 Spider: scheda tecnica

Ferrari F355 Spider
Ferrari F355 Spider, primo piano del volante (Foto Silverstone Auctions)

Motore

  • MOTORE posteriore, longitudinale, 8V 90°
  • ALESAGGIO E CORSA 85 x 77 mm
  • CILINDRATA UNITARIA 436,94 cm3
  • CILINDRATA TOTALE 3495,50 cm3
  • RAPPORTO DI COMPRESSIONE 11 : 1
  • POTENZA MASSIMA 279 kW (380 CV) a 8250 giri/min
  • POTENZA SPECIFICA 109CV/l
  • COPPIA MASSIMA 363 Nm (37 kgm) a 6000 giri/min
  • DISTRIBUZIONE bialbero, 5 valvole per cilindro
  • ALIMENTAZIONE iniezione elettronica Bosch Motronic M2.7
  • ACCENSIONE mono, elettronica statica Bosch Motronic M2.7
  • LUBRIFICAZIONE carter secco
  • FRIZIONE monodisco

Autotelaio

  • TELAIO in acciaio con telaietto tubolare posteriore
  • SOSPENSIONI ANTERIORI indipendenti, quadrilateri trasversali, molle elicoidali, ammortizzatori telescopici a gas, barra stabilizzatrice
  • SOSPENSIONI POSTERIORI indipendenti, quadrilateri trasversali, molle elicoidali, ammortizzatori telescopici a gas, barra stabilizzatrice
  • FRENI a disco
  • CAMBIO 6 rapporti + RM
  • STERZO pignone e cremagliera
  • SERBATOIO CARBURANTE capacità 82 litri
  • PNEUMATICI ANTERIORI 225/40 ZR 18
  • PNEUMATICI POSTERIORI 265/40 ZR 18

Carrozzeria

  • TIPO DI CARROZZERIA spider, 2 posti
  • LUNGHEZZA 4250 mm
  • LARGHEZZA 1900 mm
  • ALTEZZA 1170 mm
  • PASSO 2450 mm
  • CARREGGIATA ANTERIORE 1514 mm
  • CARREGGIATA POSTERIORE 1615 mm
  • PESO 1350 kg a vuoto

Prestazioni

  • VELOCITÀ MASSIMA 295 km/h
  • ACCELERAZIONE 0-100 KM/H 4,7 secondi
  • 0-400 M 12,9 secondi
  • 0-1000 M 23,7 secondi

Scheda Tecnica | Ferrari

Foto | Profilo Facebook di Silverstone Auctions

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento