in ,

Ferrari 488 Pista Piloti vs 911 Turbo S vs Aventador SV: drag race

Una sfida all’ultimo sangue fra tre supercar davvero performanti

Ferrari 488 Pista Piloti vs Porsche 911 Turbo S Lamborghini Aventador SV drag race

Ferrari, Lamborghini e Porsche sono senza dubbio fra le case automobilistiche più famose al giorno d’oggi e portano sul mercato delle auto davvero veloci. I tre produttori stanno adeguando le loro strategie per far fronte ai cambiamenti in termini di elettrificazione e sicuramente la casa automobilistica tedesca è quella ad essere più avanti, considerando il suo coinvolgimento con Rimac.

Detto ciò, in questo articolo abbiamo il piacere di proporvi una drag race di alto livello organizzata dal canale YouTube Carwow che vede protagoniste tre supercar: una Ferrari 488 Pista Piloti, una Lamborghini Aventador SV e una Porsche 911 Turbo S.

Ferrari 488 Pista Piloti vs Porsche 911 Turbo S Lamborghini Aventador SV drag race
Ferrari 488 Pista Piloti interni

Ferrari 488 Pista Piloti: l’esclusiva supercar gareggia contro una 911 Turbo S e una Aventador SV

La 488 Pista Piloti non è una vettura molto facile da trovare se non si ha corso con il cavallino rampante. Tale versione sfoggia una serie di aggiornamenti rispetto alla 488 standard che derivano direttamente dalle auto da corsa. Al momento della presentazione ufficiale, costava circa 520.000 dollari (437.880 euro), ma oggi è necessario sborsare almeno 750.000 dollari (631.559 euro) per un esemplare usato.

Sotto il cofano si nasconde un motore V8 biturbo da 3.9 litri capace di sviluppare 720 CV di potenza e 770 nm di coppia massima. Con un corpo dal peso di 1385 kg, la Ferrari 488 Pista Piloti scarica la potenza soltanto sulle ruote posteriori, quindi in una gara di accelerazione questo rappresenta uno svantaggio.

Ferrari 488 Pista Piloti vs Porsche 911 Turbo S Lamborghini Aventador SV drag race

La Aventador SV di Lamborghini monta un V12 aspirato da 6.5 litri che eroga 750 CV e 690 nm. Oltre ad essere più potente della Ferrari (almeno nei CV), è anche a trazione integrale, ma pesa 1575 kg. Al momento del debutto ufficiale, la supercar della casa automobilistica bolognese costava circa 528.000 dollari (444.617 euro).

Infine, abbiamo la Porsche 911 Turbo S che è praticamente la più economica in quanto costava circa 216.000 dollari (181.889 euro) al debutto. Tuttavia, il proprietario di questo esemplare ha speso circa 11.000 dollari (9262 euro) per effettuare alcuni aggiornamenti.

Ora, la tedesca riesce a produrre 811 CV e 950 nm, quindi ha più potenza e coppia rispetto alle due avversarie, oltre ad essere a trazione integrale. Il suo unico punto negativo è il peso di 1640 kg. È possibile scoprire la vincitrice della drag race cliccando sul tasto Play dell’anteprima del video presente dopo la galleria fotografica.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento