in

Chrysler TC by Maserati: ecco la versione in chiave moderna

La base di partenza di questo progetto digitale è stata la berlina 300

Chrysler TC by Maserati moderna render

L’originale Chrysler Corporation, fondata nel 1925, ha lanciato sul mercato diversi veicoli che sono stati sopravvalutati dal punto di vista economico. Uno di questi è la Chrysler TC by Maserati, una granturismo a due porte e a trazione anteriore prodotta in Italia con un tetto rigido staccabile.

Venduta dal 1989 al 1991 in circa 7300 esemplari, la TC realizzata da Maserati è costata parecchio e questi soldi non sono stati mai recuperati. A parte il prezzo, la sfortunata auto è stata offerta con motori a quattro e a sei cilindri che non rispecchiavano affatto lo spirito del Tridente. Inoltre, l’auto ha dovuto fronteggiare altri veicoli europei di lusso che erano migliori sotto ogni aspetto, incluse qualità costruttiva e affidabilità.

Chrysler TC by Maserati moderna render
Chrysler TC by Maserati in chiave moderna

Chrysler TC by Maserati: ritorna in vita grazie a questo progetto digitale

Acquistata prima da Daimler nel 1998 e poi da Fiat nel 2014, la casa automobilistica statunitense ha continuato a sfornare auto che hanno poco a che fare con il lusso. Anche sotto la guida di Stellantis, il marchio vende più monovolume che berline negli Stati Uniti. Nel secondo trimestre di quest’anno, ad esempio, Chrysler ha venduto 5668 esemplari della berlina 300 rispetto ai 13.228 della Pacifica.

Se ciò non bastasse, il CEO del nuovo gruppo, Carlos Tavares, ha concesso al brand statunitense (e ad altri marchi) massimo 10 anni per cercare di tornare alla redditività. Nei prossimi mesi e anni è previsto lo sviluppo di una nuova gamma di modelli che sicuramente non includerà una versione moderna della Chrysler TC by Maserati.

Chrysler TC by Maserati moderna render

Questo però non ha fermato la creatività del renderista Abimelec Arellano (@abimelecdesign) il quale ha ipotizzato in alcuni render come potrebbe essere una versione in chiave moderna della Turbo Convertible. In particolare, Arellano ha preso una Chrysler 300 e le ha rimosso il tetto fisso così da creare una decappottabile a due porte che ricordasse il modello originale.

L’aspetto generale della vettura non dispiace affatto in quanto presenta degli interni molto eleganti, rivestiti completamente in pelle e in alcuni casi abbinati anche al colore della carrozzeria. Inoltre, ha scelto una palette colori davvero interessante che include pure un modello rivestito in nero opaco su interni in pelle nera e inserti color marrone, oltre a cerchi neri con pinze freno rosse a vista.

Sotto il cofano di questa versione moderna della Chrysler TC by Maserati ci andrebbe sicuramente bene un gruppo propulsore ibrido, magari quello che ha debuttato sulla Ghibli Hybrid.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI