in

Tupy e Stellantis dovranno rivedere l’accordo su Teksid

Tupy ha informato che manterrà l’alleanza strategica globale con Stellantis

Stellantis
Stellantis

Tupy ha annunciato giovedì la revisione del contratto che prevede l’acquisizione del business globale dei componenti strutturali in ferro da Teksid, controllata del gruppo Stellantis, con l’accordo che ora prevede solo l’acquisizione delle attività brasiliane e portoghesi. Il prezzo di acquisizione (enterprise value) rettificato per la partecipazione di Teksid nelle controllate Teksid Iron do Brasil e Fundição Portuguesa è di 67,5 milioni di euro.

Tupy ha informato che manterrà l’alleanza strategica di fornitura globale con Stellantis

“Sulla base della revisione e dei commenti delle autorità antitrust statunitensi, Tupy e Stellantis hanno concordato di rivedere la transazione”, ha affermato Tupy in una dichiarazione resa alla Securities and Exchange Commission brasiliana.

“In questo nuovo perimetro, la società ha optato per acquisire gli asset con un maggiore allineamento strategico, e ha deciso di non procedere con l’acquisizione di stabilimenti in Messico, Cina, Polonia e strutture amministrative situate in Italia e negli Stati Uniti”, ha aggiunto la società.

Tupy ha informato che manterrà l’alleanza strategica di fornitura globale con Stellantis, fatti salvi gli impegni già assunti con l’autorità antitrust brasiliana. Annunciato nel 2019, l’accordo che comprendeva tutte le operazioni prevedeva il pagamento al gruppo automobilistico di 210 milioni di euro.

All’epoca, Teksid era un’unità del gruppo Fiat Chrysler Automobiles, che si fuse con PSA, dando origine a Stellantis. Vedremo dunque come si evolverà la situazione concernete questo importante accordo tra il gruppo automobilistico nato dalla fusione di FiAt Chrysler Automobiles e PSA e adesso guidato dall’amministratore delegato Carlos Tavares e Tupy.

Ti potrebbe interessare: Stellantis: il gruppo guidato da Carlos Tavares chiude il semestre con una quota del 31,5 per cento in Brasile

Stellantis
Tupy ha annunciato giovedì la revisione del contratto che prevede l’acquisizione del business globale dei componenti strutturali in ferro da Teksid, controllata di Stellantis

Ti potrebbe interessare: Stellantis, dal gruppo automobilistico pessime notizie per lo stabilimento di Grugliasco e sui concessionari ex Fiat Chrysler Automobiles

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI