in

Ecco il Nuovo Ducato di Fiat Professional: moderno e tecnologico

Fiat Professional ha lanciato il Nuovo Ducato: si rinnova quindi il veicolo commerciale per eccellenza, ora dotato anche di guida autonoma di Livello 2

Fiat Professional ha svelato il Nuovo Ducato. Il Nuovo Ducato di casa Fiat Professional è stato presentato con una web conference “on the road” condotta da Cristina Bowerman, chef stellata di un prestigioso ristorante romano, in rappresentanza di tutti i professionisti che da anni riconoscono in Ducato il mezzo ideale per ogni missione. D’altronde il mitico Ducato possiede oggi sulle spalle ben 40 anni di età che ne fanno il veicolo commerciale leggero più venduto d’Europa nel 2020 (sono circa 150mila le unità vendute, ovvero l’8% in più del 2019). Si completa così la nuova gamma del Ducato che comprende infatti anche l’E-Ducato, ovvero il primo Ducato completamente elettrico. Con Cristina Bowerman c’erano anche Eric Laforge, Head of LCV Enlarged Europe di Stellantis, e altri manager di Stellantis che hanno partecipato allo sviluppo della gamma 2021.

Il Nuovo Ducato si propone di confermare il suo ruolo di leader nel settore in modo da soddisfare ogni bisogno di carico e mobilità di quei clienti da sempre affezionati alle sue indiscutibili caratteristiche. Il Nuovo Ducato di Fiat Professional rimane ben saldo nelle convinzioni che hanno reso le sue linee uniche, ma dotate di uno stile ulteriormente migliorato sempre più dinamico ed elegante ora dotato di fari destinatari della nuova tecnologia Full LED ad alte prestazioni.

Nuovo Fiat Ducato
I fari anteriori adottano ora la tecnologia Full LED

I gruppi ottici sono divisi in tre parti, con la sezione inferiore dedicata al guida luce a LED che evolve la “firma” luminosa caratteristica del Ducato. Come sempre con Ducato lo stile incontra sempre la funzionalità, infatti i tre gruppi possiedono non solo un look tecnologico e moderno, ma forniscono il 30% in più di luminosità rispetto ai consueti fari alogeni. Infine la parte superiore è dedicata all’indicatore di direzione, rinnovato anche in questo caso nello stile con guida luce a LED con accensione a scorrimento, un effetto molto apprezzato e decisamente premium ora utilizzato tra le auto e per la prima volta introdotto in un veicolo commerciale.

È nuova anche la grande calandra e sono nuovi gli skidplates che si aggiungono al nuovo badge Fiat: nuovo anche il colore scelto per la verniciatura di lancio, ovvero il Grigio Lanzarote destinato a chi ricerca nel Ducato uno stile avventuroso.

Tanta tecnologia a bordo

Sono nuovi anche gli interni che migliorano la qualità della vita a bordo, oltre che la praticità complessiva di utilizzo. C’è il sistema Keyless Entry and Go che permette di aprire e chiudere le porte della cabina e del vano di carico e avviare il motore senza l’utilizzo della chiave, il freno di stazionamento elettrico per ridurre gli ingombri in cabina e facilitare gli spostamenti, il sedile passeggero “Eat and Work” che diventa un comodo spazio per lavorare o fare uno spuntino, la piastra per ricaricare in modalità Wireless i cellulari le doppie prese USB di tipo A e C, la presa di corrente ad alta tensione a 230 V, il parabrezza riscaldato con resistenze elettriche interne per un rapido sbrinamento del vetro. Il design rinnovato degli interni viene arricchito da una plancia completamente ridisegnata, il volante e il pomello del cambio sono entrambi rinnovati e i pannelli porta più funzionali e capienti.

Nuovo Fiat Ducato
La strumentazione del Nuovo Ducato è ora completamente digitale

I nuovi sedili con nuove imbottiture e rinnovate finiture permettono di avere a disposizione ampia comodità e più spazio. Grazie al nuovo servosterzo elettrico, a disposizione su tutta la gamma, il Nuovo Ducato mette a disposizione precisione e maneggevolezza in qualsiasi situazione in accordo con un volante di diametro ridotto che avvicina la guida a quella di una normale vettura ridefinendo completamente il concetto di comfort a bordo a tutto vantaggio di economia e riduzione dello stress per i conducenti e passeggeri sottoposti agli ovvi impegni lavorativi di chi adopera un mezzo come il Ducato di Fiat Professional.

Sul Nuovo Ducato muta anche la configurazione della strumentazione ora interamente digitale in accordo con un Full Digital Cockpit che restituisce tutte le informazioni necessarie, le informazioni e gli avvisi utili per il viaggio in accordo con la navigazione 3D e gli aiuti alla guida che offre un elevato grado di flessibilità grazie alla possibilità di riconfigurare e interagire col sistema di infotainment Uconnect che si adatta al meglio alle richieste del conducente. Non mancano nuove interfacce con schermi ampi fino a 10,1 pollici e un sistema di radionavigazione completo con mappe TomTom 3D e interfaccia Apple Car Play e Android Auto wireless.

Nuovo Fiat Ducato

Completa l’offerta di nuove radio la UConnect 7” sempre con interfaccia wireless Apple Car Play e Android Auto. Elementi che pongono il Nuovo Ducato al top della categoria.

Nuovi propulsori Euro 6D-Final

Il Nuovo Ducato rinnova anche la gamma di propulsori con elementi sviluppati sulla base delle nuove normative anti inquinamento Euro 6D-Final che ampliano anche la gamma disponibile con omologazione Heavy Duty.

I nuovi propulsori diesel MultiJet3, basati sulla nuova architettura H3 Power sviluppata da Stellantis per Fiat Professional, giungono ora alla terza generazione. Fiat Professional elenca anche le tre principali peculiarità che caratterizzano i nuovi propulsori a bordo del Nuovo Ducato:

  • High Efficiency: grazie al peso ridotto e alla diminuzione dei consumi e delle emissioni di CO2 fino a -7% rispetto al motore di generazione precedente
  • High Durability: grazie all’affidabilità fino a 300.000 chilometri assicurata da uno schema di design industriale e utilizzo di componenti specifici
  • High Comfort: frutto di una maggiore elasticità e minore rumorosità rispetto alla generazione di motori precedenti

In questo modo Fiat adotta una completa evoluzione mediante tre aspetti fondamentali per quanto riguarda i veicoli commerciali. Sono quattro i livelli di potenza e due le trasmissioni a disposizione, ovvero una manuale a 6 rapporti abbinata a potenze da 120, 140, 160 e 180 cavalli e l’automatica con cambio 9Speed a 9 marce proposta con propulsori da 140, 160 e 180 cavalli.

Nuovo Fiat Ducato

Il cambio manuale a 6 marce è stato rinnovato e viene abbinato alle potenze di 120 e 140 cavalli garantendo una migliore fluidità di cambiata rispetto al precedente. La gamma Heavy Duty, a disposizione sui tre livelli di potenza più importanti, a disposizione con cambio manuale ed automatico, completa l’offerta di motori disponibili, mantenendo la stessa coppia delle versioni light duty, già best in class con i 450 Nm di coppia erogati dal propulsore più potente.

Per migliorare ulteriormente l’handling del mezzo, la tradizionale idroguida è stata rimpiazzata da una guida assistita elettricamente in grado di autoregolarsi, facilitando le operazioni di parcheggio, mentre la tradizionale architettura “all-forward” di Ducato continua a garantire la migliore capacità di carico e il miglior raggio di sterzata della categoria oltre ad ottimi valori di comfort per i passeggeri e una maggiore facilità nelle operazioni di carico e scarico grazie anche alle sospensioni pneumatiche autolivellanti e alla soglia di carico regolabile.

Assistenza alla guida e connettività

Il Nuovo Ducato introduce anche nuovi sistemi di sicurezza e assistenza alla guida, utili per migliorare l’esperienza su strada e rendere il Nuovo Ducato notevolmente più sicuro. Non è un caso che il nuovo veicolo commerciale di Fiat Professional sia il primo Large Van dotato di guida autonoma di livello 2 in accordo con un range completo di ADAS sia in marcia sia in fase di parcheggio. Dal controllo della velocità a quello della frenata per gli ostacoli improvvisi come pedoni e ciclisti, dal riconoscimento dei segnali stradali al monitoraggio dell’attenzione di guida del conducente, fino ad arrivare al cruise control adattativo con funzione stop and go, al mantenimento della corsia di marcia e al traffic jam assist, che mantiene un controllo attivo sulla traiettoria del veicolo, tenendo in considerazione le condizioni di traffico. L’utilizzo combinato di questi tre ultimi ADAS permette al Nuovo Ducato di raggiungere il livello 2 di guida autonoma in cui il veicolo assiste autonomamente il guidatore durante le operazioni di guida, accelerazione e frenata.

Nuovo Fiat Ducato

Completano la ricca dotazione di sistemi di ausilio alla guida e al parcheggio il Digital Central Mirror che proietta in digitale, migliorandola, l’immagine posteriore sostituendo il retrovisore, il migliorato sistema ESC con Cross Wind Assist e Trailer Stability Control e l’Active Park Assist, l’assistente semi autonomo per le manovre di parcheggio in parallelo e perpendicolare.

Decisamente interessante anche il comparto destinato alla connettività del Nuovo Ducato con perno centrale rappresentato dal sistema di infotainment Uconnect in accordo con differenti livelli tra i quali scegliere, grazie agli Uconnect Services e all’app FIAT si potranno monitorare e gestire i parametri del Ducato dallo smartphone praticamente ovunque.

Tra i servizi a disposizione c’è il My Assistant che garantisce sicurezza e assistenza durante i vari spostamenti in accordo con un supporto geolocalizzato che interviene in caso di guasti o incidenti. Inoltre ogni mese prevede l’invio di un report sulle condizioni del Nuovo Ducato, con indicazioni su come prendersene cura al meglio.

My Remote permette invece di interagire con il proprio mezzo anche a distanza, bloccando e sbloccando le porte, verificando la posizione, impostando degli avvisi per la velocità, aree e fasce orarie. Inoltre, se si dispone di un assistente vocale, sarà possibile inviare indicazioni direttamente in vettura e ottenere informazioni sullo stato del mezzo con semplici richieste vocali.

My Car è invece il pacchetto di servizi dedicato a monitorare in qualsiasi momento lo stato di salute del proprio Ducato, come il livello di carburante, la pressione degli pneumatici, il contachilometri e per ricevere notifiche dirette su manutenzione o riparazione. Grazie a My Navigation si può raggiungere qualsiasi destinazione velocemente e senza stress, con informazioni sul traffico, meteo e autovelox in tempo reale: grazie alla funzione Over The Air (OTA), le mappe saranno sempre aggiornate, senza doversi recare in officina.

Nuovo Fiat Ducato
Il nuovo frontale introduce il logo rinnovato di Fiat e nuovi stilemi che rendono il Nuovo Ducato ancora più moderno

My Wifi, con il servizio di Hot Spot, consente di collegare fino a 8 dispositivi e di usare i servizi di Amazon Alexa Voice Service a bordo, ad esempio per cercare e configurare una destinazione, ascoltare musica in streaming, o comunicare a distanza con soluzioni di domotica compatibili. Il pacchetto My Alert avvisa in caso di tentato furto e permette di ricevere assistenza in caso di veicolo rubato.
Infine è disponibile il tool My Fleet Manager pensato per semplificare la gestione delle flotte aziendali con la massima efficienza e sicurezza, grazie a strumenti avanzati per monitorare, pianificare e analizzare i propri veicoli, nonché la suite di soluzioni di mobilità offerte da “Free2Move” per tutti i veicoli del Gruppo Stellantis.

Ecco come avere il Nuovo Ducato

Il Nuovo Ducato si potrà avere tramite le soluzioni di noleggio proposte da Leasys senza oneri e pensieri destinati alla gestione del veicolo. Si potrà infatti essere svincolati da un limite chilometrico e si potranno scegliere i servizi da includere aggiungendone di nuovi qualora fosse necessario.

I servizi si gestiscono inoltre comodamente, anche da smartphone, grazie all’app UMOVE dedicata. Il Nuovo Ducato viene reso disponibile con la formula di noleggio a lungo termine Noleggio Chiaro Light. Si tratta infatti della formula che consente il noleggio a un canone competitivo con un set minimo di servizi: la copertura RCA, l’assistenza stradale e il servizio di infomobilità I-Care. In più, permette al cliente di avere un diritto di prelazione sull’acquisto della vettura al termine del periodo di noleggio. Noleggio Chiaro è disponibile anche nella formula tradizionale, per chi desidera un pacchetto all-inclusive che comprende, in aggiunta, il servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria, nonché le coperture furto, incendio e riparazione danni.

Nuovo Fiat Ducato

Tuttavia il Nuovo Ducato di Fiat Professional si potrà ottenere anche tramite differenti soluzioni finanziarie proposte da FCA Bank. A disposizione si avrà innanzitutto il Leasing 4PRO ideale per chi cerca l’alternativa all’acquisto e per chi utilizza il Ducato per la propria attività professionale. Per il mese di luglio si può infatti avere con anticipo zero e 59 canoni mensili a partire da 279,50 € al mese (per il Ducato furgone lastrato 28Q CH1 120CV 2.2 Multijet 3 E6D – Pack Business). FCA Bank mette a disposizione, oltre al leasing, anche la possibilità di applicare un rateale tradizionale e il programma che permette al cliente di scegliere, alla fine del contratto, se sostituire il veicolo acquistandone uno nuovo, tenerlo pagando la Rata Finale Residua oppure restituirlo.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento