in ,

Alfa Romeo 6C 2500 SS Villa d’Este in vendita negli USA

Ghiotta opportunità per i collezionisti, che fra qualche settimana potranno cercare di portare a casa una rara Alfa Romeo 6C 2500 SS Villa d’Este.

Linee di grande classe (Foto da profilo Facebook di Gooding & Company)

Una splendida Alfa Romeo 6C 2500 SS Villa d’Este del 1949 sarà messa all’asta da Gooding & Company nella sessione di vendita che andrà in scena il 13 e 14 agosto a Pebble Beach, in California (USA). A passare sotto il martello del banditore sarà l’esemplare con telaio numero 915.888, che vanta una storia ben documentata.

Come riferisce il sito della nota casa d’aste statunitense, questa vettura è stata consegnata nuova a un membro della famiglia reale egiziana. Poi è stata di proprietà di Malcolm Harris, famoso collezionista del marchio del “biscione“, che l’ha portata in importanti concorsi d’eleganza, vincendo alcuni premi.

L’esemplare in questione è stato restaurato in Europa e si presenta in forma smagliante, con la sua carrozzeria Dark Green Metallic e i rivestimenti dell’abitacolo in pelle verde chiaro. Al momento non sono state diffuse le cifre sulle stime di vendita.

Auto di una bellezza mozzafiato

Alfa Romeo 6C 2500 SS Villa d'Este
Il gallettone del cerchio (Foto dal profilo Facebook di Gooding & Company)

Il nome dell’Alfa Romeo 6C 2500 SS Villa d’Este cita il noto hotel di Cernobbio e tale appellativo è la conseguenza del trofeo del pubblico vinto nell’omonimo Concorso d’Eleganza del 1949. Basta guardare le foto che accompagnano questo articolo per capire le ragioni di quell’affermazione. La pratica stilistica, infatti, è impeccabile nella sua esecuzione. Parlare di un’opera d’arte è senz’altro appropriato.

Il merito dello splendido design va ascritto al genio di Felice Bianchi Anderloni, autore delle forme dell’auto per la Carrozzeria Touring. Come abbiamo scritto in un altro post, questo modello è la sintesi dell’eleganza, secondo la ricetta Alfa Romeo: linee snelle e sportive, proporzionate e fluide, armoniche e dense di carattere. Le alchimie estetiche sono impeccabili, sia sul piano generale che nel trattamento dei singoli dettagli, che concorrono all’unisono al prezioso risultato. Si può parlare di una creatura artistica, magistrale nella sua esecuzione.

Classe e stile a volontà

Alfa Romeo 6C 2500 SS Villa d'Este
Il lussuoso abitacolo (Foto da profilo Facebook di Gooding & Company)

L’Alfa Romeo 6C 2500 SS Villa d’Este miscela la bellezza all’artigianato, in un quadro di alto valore ingegneristico ed emotivo, come nella migliore tradizione italiana. Ne deriva un prodotto di classe, entrato a pieno titolo nella storia. Oggi l’interesse verso il modello è molto alto, non solo in ambito collezionistico. Chi ama le auto da sogno vive con entusiasmo il rapporto con questa creatura del “biscione”, prodotta in 36 esemplari dal 1949 al 1952.

Nata come evoluzione della 6C 2500 SS Coupé, la Villa d’Este si pone all’attenzione degli occhi con un look completamente diverso. Il lungo cofano termina nella parte frontale con una sottile griglia triangolare che asseconda la leggerezza estetica generale, senza privarsi del suo ruolo fortemente identificativo.

L’armonia espressiva sul ponte di comando

Alfa Romeo 6C 2500 SS Villa d'Este
Forme sinuose per l’Alfa Romeo 6C 2500 SS Villa d’Este (Foto da profilo Facebook di Gooding & Company)

I quattro fari si annegano felicemente nelle curvature della carrozzeria e contribuiscono alla presenza scenica della sezione anteriore. Nel profilo laterale, guadagna uno spazio dialettico importante l’abitacolo raccolto, con montanti sottili ed estese finestrature, che ne aumentano la luminosità. Notevole l’esecuzione della coda, sinuosa e digradante, che alleggerisce il quadro, dandogli ulteriore slancio.

L’Alfa Romeo 6C 2500 SS Villa d’Este è una berlinetta di grandi dimensioni, lunga 4580 millimetri e larga 1780 millimetri. Il taglio dei volumi concorre a renderla snella e sinuosa, come una top model. Giochi di prestigio che solo ai marchi italiani riescono così bene.

Il motore dell’Alfa Romeo 6C 2500 SS Villa d’Este

Alfa Romeo 6C 2500 SS Villa d'Este
Il motore dell’Alfa Romeo 6C 2500 SS Villa d’Este (Foto da profilo Facebook di Gooding & Company)

Cuore pulsante del modello è un motore a 6 cilindri in linea da 2.443 centimetri cubi, con due valvole per cilindro, alimentato da tre carburatori monocorpo, che sviluppa una potenza massima di 105 cavalli. Altre Alfa Romeo facevano molto meglio, ma la missione di questa creatura non era l’azione fra i cordoli di un circuito. Più facile immaginarla mentre si muoveva in souplesse nelle vie dello shopping delle località più chic o nei viali che portavano alle ville più belle.

In questa vettura i pannelli in alluminio della carrozzeria sono sostenuti da una leggera intelaiatura in acciaio saldata al telaio, secondo il metodo di costruzione Superleggera usato e brevettato da Touring. Ognuno dei 36 esemplari di questa magnifica auto ha una specifica caratterizzazione, con un allestimento adeguato ai gusti dei clienti. Roba da atelier di alta moda, ma anche del comparto automobilistico quando, come in questo caso, l’artigianato è la sorgente creativa. Chi acquisterà l’esemplare di Alfa Romeo 6C 2500 SS Villa d’Este messo all’asta da Gooding & Company farà un bel regalo al suo cuore.

Foto | Profilo Facebook di Gooding & Company

Looks like you have blocked notifications!