in ,

Questa Ferrari F40 si crede un’auto da rally | Video

La F40 oggetto del video ha partecipato a una cronoscalata nel Regno Unito

Ferrari F40 drifting

La Ferrari F40 è considerata da chiunque una delle migliori Ferrari realizzate fino ad ora. È stata concepita in un’epoca in cui pochi conoscevano l’ABS e i sistemi di assistenza alla guida che troviamo oggi sulle auto moderne. Pertanto, chiunque decidesse di metterla alla prova, deve possedere delle grandi abilità di guida.

La F40 appartiene a quella era di vetture che ormai si sta estinguendo, quindi è sempre un piacere vederla in azione. Il canale YouTube TheTFJJ ha pubblicato un video in cui ci mostra che il proprietario di un esemplare ha deciso di portarla su una superficie ben diversa da quella per cui è stata progettata. Dall’asfalto, alla ghiaia e all’erba, questa Ferrari F40 ha dato sicuramente spettacolo.

Ferrari F40 drifting
Ferrari F40, la supercar ha affrontato asfalto, ghiaia e erba

Ferrari F40: il proprietario di questo esemplare non ha paura di danneggiarlo

Verso l’inizio del filmato, lungo 8 minuti, possiamo vedere la supercar del cavallino rampante fare una derapata, prima di passare alla linea di partenza di una cronoscalata tenutasi nel Regno Unito. Insomma, il proprietario di questa F40 la trattava come se fosse un’auto da rally e per mostrare le sue abilità. Non ha avuto paura nell’andare di traverso con una vettura così costosa e rara.

Da notare che l’esemplare in questione dispone di un nuovo diffusore posteriore e uno spoiler simile a quello della F40 LM. Inoltre, si tratta di una vera Ferrari F40 e non di una replica realizzata ottimamente.

Ferrari F40 drifting

Prima di lasciarvi con la clip, vi ricordiamo alcune caratteristiche della supercar di Maranello. Innanzitutto, è stata la prima vettura di serie a superare la barriera dei 320 km/h grazie al suo prestante motore V8 biturbo da 2.9 litri capace di generare 478 CV a 7000 g/min e 577 nm di coppia massima a 4000 g/min, abbinato a un cambio manuale a 5 rapporti + retromarcia con differenziale autobloccante e alla trazione posteriore.

Nonostante siano passati diversi anni, sicuramente gli esemplari mantenuti in perfette condizioni sono ancora in grado di passare da 0 a 100 km/h in 4,10 secondi e da 0 a 200 km/h in 11,30 secondi.

Presentata a livello internazionale in occasione del Salone di Francoforte del 1987, è stata l’ultima Ferrari con motore turbocompresso e costruita sotto la supervisione di Enzo Ferrari, oltre ad essere stata prodotta per celebrare il 40º anniversario della storica casa automobilistica modenese.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento