in

Fiat: i modelli di nuova generazione arriveranno a partire dal 2023

Dopo la 500 Elettrica sarà necessario attendere ancora diversi mesi prima di nuovi modelli Fiat

fiat 500 elettrica

Il futuro di Fiat è già definito. Il marchio ha iniziato (in Europa) il processo che lo porterà a diventare in futuro un brand completamente elettrico. Nel frattempo, però, il presente è molto diverso. La gamma europea di Fiat, dopo il debutta della nuova Fiat 500 Elettrica presentata lo scorso anno, non riceverà ulteriori modelli di nuova generazione nel corso del prossimo futuro. Serviranno diversi mesi prima di registrare sostanziali novità per l’offerta di veicoli Fiat in Europa.

Salvo sorprese, infatti, per il prossimo anno e mezzo (o forse per i prossimi due anni) non arriveranno modelli di nuova generazione per Fiat. Per registrare il debutto di nuovi modelli per il marchio torinese sarà necessario attendere il 2023 e il completamento dei primi progetti nati dalle sinergie della fusione tra FCA e PSA che hanno portato alla nascita del gruppo Stellantis. Attualmente, ci sarebbero diversi modelli in sviluppo ma ci vorrà ancora un bel po’ di tempo prima di registrare il debutto ufficiale delle prime novità.

Le novità Fiat per i prossimi mesi

Tra il secondo semestre del 2021 ed il 2022 dovrebbero arrivare poche novità per Fiat. A breve dovrebbe esserci il debutto della nuova serie speciale della Fiat 500X. Tale versione, al centro di rumors ed indiscrezioni da diverso tempo, dovrebbe avere un tetto in tela e dovrebbe essere svelata in occasione del compleanno del brand 500 del prossimo 4 luglio. Nel frattempo, la gamma Fiat dovrebbe continuare con il suo programma di elettrificazione.

Nei mesi successivi, infatti, la Fiat 500X riceverà il nuovo motore mild hybrid (con circa un anno di ritardo rispetto ai tempi preventivati inizialmente). Tale motorizzazione, realizzata nello stabilimento di Termoli, dovrebbe arrivare anche per la gamma Fiat Tipo mentre non sarà disponibile per la 500L che dovrebbe uscire definitivamente di produzione nel 2022 senza registrare l’arrivo di una nuova generazione.

Fiat Tipo Cross

Le novità Fiat dal 2023

In attesa di annunci ufficiali, nel futuro di Fiat possiamo già inserire alcuni modelli inediti. Il primo sarà il nuovo B-SUV che verrà prodotto nello stabilimento di Tychy, in Polonia, su base CMP. Il modello in questione arriverà nel corso del 2023 ed andrà a rimpiazzare la 500 con motore termico che viene prodotta nello stabilimento polacco ed uscirà definitivamente di scena per far spazio a questo nuovo progetto. Il nuovo B-SUV non dovrebbe essere legato al sub brand 500.

Il 2023 potrebbe, inoltre, essere l’anno del debutto della Fiat 500 5 Porte. Il progetto è al centro di rumors e indiscrezioni da tempo ma, ad oggi, mancano ancora conferme ufficiali sulla sua effettiva realizzazione. Nel 2024, invece, dovrebbe arrivare la nuova Fiat 500X. Il modello in questione sarà realizzato a Melfi sulla nuova piattaforma Medium di Stellantis.

Si tratta di uno dei quattro modelli previsti per il futuro dello stabilimento. Considerando che la piattaforma Medium è pensata anche per modelli di segmento D e che, lo scorso anno, Fiat confermò un ritorno in tale segmento, non possiamo escludere che i modelli a marchio Fiat da realizzare a Melfi siano in realtà due.

Da valutare, inoltre, c’è anche la realizzazione della nuova generazione di Fiat Panda. Il progetto si farà anche se non sappiamo ancora dove e quando. Alla base della nuova generazione della city car potrebbe esserci la “solita” piattaforma CMP. Nei mesi scorsi, infatti, si è parlato di un possibile passaggio dal segmento A al segmento B per la Panda.

La Fiat Tipo e la Fiat 500L non dovrebbero avere eredi dirette. Nel futuro del marchio potrebbe però esserci spazio per un SUV di segmento C (magari da realizzare in Turchia dove oggi viene realizzata la Tipo). Maggiori dettagli sul piano industriale di Fiat arriveranno, di certo, nel corso delle prossime settimane o, al massimo, dei prossimi mesi. In questo periodo Stellantis prenderà le decisioni finali su quello che sarà il futuro del marchio.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento