in

Stellantis vuole diventare ancora più grande in America Latina

Stellantis non nasconde di avere piani ancora più ambiziosi per l’America Latina

Stellantis
Stellantis

Nonostante già domini alcuni importanti mercati come quello brasiliano grazie a marchi quali Fiat e Jeep, il nuovo gruppo Stellantis non nasconde di avere piani ancora più ambiziosi per l’America Latina. Il numero uno del gruppo in quel continente, il CEO Antonio Filosa non nasconde le ambizioni delle sua azienda per quanto concerne il futuro in quell’area del mondo che è sempre più importante per quello che concerne il mercato automobilistico.

Ecco cosa ha detto Antonio Filosa a proposito del futuro di Stellantis in America latina

 “L’America Latina presenta uno scenario esterno di grandi sfide”, ha affermato Filosa, citando in particolare la volatilità “molto forte” del tasso di cambio. Per gestire al meglio gli alti e bassi, Stellantis catturerà le sinergie facendo un uso migliore delle unità produttive, tra cui sei stabilimenti, e consolidando la propria catena di approvvigionamento.

Circa il 75 per cento dei fornitori di Fiat Chrysler e PSA erano già gli stessi in America Latina, ha affermato Filosa. Snellire il resto, oltre a unire gli sforzi per quanto riguarda la pubblicità e assumere altri servizi, libererà risorse e aiuterà il gruppo a guadagnare più quote di mercato. I marchi Peugeot e Citroen stanno crescendo nonostante la mancanza di nuovi prodotti e si prevede che raggiungeranno una quota di mercato combinata di circa il 4% nei prossimi due anni, ha affermato.

Secondo la società, nei primi cinque mesi di quest’anno, la quota di mercato di Stellantis in Sud America è salita al 23%, dal 19,3% nel 2020 e dal 16,7% nel 2019. In Brasile, il più grande mercato automobilistico della regione, l’azienda controlla poco più di un terzo del mercato.

Il Sud America si sta lentamente muovendo verso l’elettrificazione della flotta, con Filosa che stima che la regione sia almeno cinque o sei anni indietro rispetto all’Europa nel passaggio a veicoli ibridi ed elettrici a batteria. Stellantis sperimenterà l’importazione di modelli elettrificati e valuterà progetti per localizzare alcune tecnologie nella regione, ha affermato.

L’etanolo brasiliano è un’alternativa ecologica fino a quando l’elettrificazione non prenderà piede. Facendo una misurazione – compresa la produzione, la lavorazione e la distribuzione del carburante insieme all’uso effettivo – la quantità di anidride carbonica generata è “quasi uguale” ai veicoli elettrificati, ha affermato Filosa.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento