in

Pirelli ora permette di ricaricare le auto elettriche nelle officine

È possibile scoprire le colonnine di ricarica disponibili presso i Pirelli Driver Center usando l’app dei provider

Pirelli ricarica auto elettriche officine

Pirelli ha annunciato nelle scorse ore la disponibilità nelle sue officine di colonnine per ricaricare le auto elettriche e ibride plug-in. Grazie all’accordo tra Pirelli Driver ed Enel X, presto chi porterà un EV in officina, per effettuare un controllo oppure per sostituire gli pneumatici, potrà anche ricaricarlo.

La collaborazione fra le due aziende fa parte di un piano europeo che prevede lo sviluppo dei servizi Driver per la mobilità elettrica del noto produttore di gomme. Oltre all’installazione di punti di ricarica nelle officine, il programma prevede dei corsi di formazione specifici per i rivenditori.

Pirelli
Pirelli, il noto produttore ha siglato una partnership con Enel X

Pirelli: le auto elettriche e ibride plug-in ora potranno essere caricate presso le sue officine

Ad ogni modo, Pirelli ha dichiarato che le colonnine di ricarica disponibili saranno di diverse potenze in base alle caratteristiche del territorio e del volume di traffico del centro e andranno da 22 kW fino a 50 kW, oltre a dare la possibilità di caricare più EV contemporaneamente.

L’Italia sarà il punto di partenza di questa nuova collaborazione fra Pirelli ed Enel X ma si estenderà in un secondo momento in Spagna e poi nel resto dell’Europa. La disponibilità di colonnine di ricarica pubbliche presso i Pirelli Driver Center potrà essere scoperta tramite le applicazioni dei diversi provider fra cui JuicePass di Enel X.

Questa consente di scoprire i punti di ricarica più vicini alla propria posizione, di prenotarli, di pagare e di monitorare la fase di ricarica del proprio veicolo. In Italia sono disponibili oggi 13.000 colonnine di Enel X, dotati anche della tecnologia HPC (High Power Charging).

Proprio come altri produttori di pneumatici, Pirelli ha sviluppato una linea di gomme realizzata appositamente per le auto elettriche chiamata Pirelli Elect che propone una bassa resistenza al rotolamento così da ottimizzare l’autonomia. In aggiunta, entro il 2025, l’azienda ha come obiettivo quello di ridurre le emissioni di CO2 del 25% rispetto al 2015, utilizzando esclusivamente energia elettrica rinnovabile mentre cinque anni più tardi ha intenzione di diventare carbon-neutral.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento