in

Il rilancio di Alfa Romeo è la vera sfida di Tavares ed Elkann

La sfida che Carlos Tavares e John Elkann proveranno a vincere nei prossimi anni è il rilancio di Alfa Romeo

Carlos Tavares e John Elkann
Carlos Tavares e John Elkann

La scelta di Jean-Philippe Imparato come nuovo amministratore delegato di Alfa Romeo, dopo che il francese ha fatto così bene in Peugeot con il rilancio della casa automobilistica del Leone rivoltata come un calzino nel giro di 5 anni, è sicuramente emblematica.

Il rilancio di Alfa Romeo la sfida più importante per Tavares ed Elkann

Una delle più grandi e importanti sfide che il nuovo gruppo Stellantis, nato dalla fusione di Fiat Chrysler Automobiles e PSA, ha intenzione di vincere riguarda proprio la casa automobilistica del Biscione. Infatti l’amministratore delegato di Stellantis Carlos Tavares e il Presidente del gruppo automobilistico John Elkann si sono posti come uno degli obiettivi principali per la nuova azienda, il rilancio di Alfa Romeo.

Si tratta di una sfida che entrambi vogliono vincere. Questo non solo perché sono tutti e due appassionati di motorsport e profondi ammiratori della storia e della tradizione di Alfa Romeo ma anche per motivi strettamente legati al Business. Infatti Tavares e Elkann sanno perfettamente quanto può valere un brand come Alfa Romeo che ancora oggi viene considerato da tutti come un brand premium, uno dei pochi tra l’altro a poter vantare una simile storia e tradizione.

Quindi il rilancio di Alfa Romeo non è solo una questione di principio per i vertici di Stellantis ma si tratta anche di una mera questione di business. Quello che è adesso importante e garantire al marchio una gamma adeguata e soprattutto non improvvisare più ma fornire all’intera organizzazione una vera e propria programmazione che dia certezze e tempi precisi. In proposito Imparato ha parlato di programmi a 5 anni ma anche a 10 e 20 mettendo in evidenza come nel settore automobilistico moderno la programmazione è sicuramente la cosa principale per fare crescere adeguatamente un marchio.

La scelta di Imparato dunque era scontata, tanto che qualcuno ipotizza che prima ancora che la trattativa tra Fiat Chrysler e PSA fosse arrivata a buon punto, probabilmente Tavares aveva già in mente di affidare a Imparato il rilancio del Biscione. Vedremo dunque se Tavares ed Elkann nei prossimi anni riusciranno a vincere la loro scommessa.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo: niente più promesse mancate

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI