in ,

Una Ferrari 488 Pista sfida una Mazda RX-7 da oltre 1000 CV | Video

Entrambi i bolidi sono stati modificati per erogare più potenza rispetto ai modelli di serie

Ferrari 488 Pista vs Mazda RX-7 modificata drag race

Rod Dahm è uno youtuber conosciuto principalmente per la sua particolare Mazda RX-7 a 4 rotori e trazione integrale ma possiede anche un altro esemplare con tre rotori che recentemente è stato messo a confronto con la performante Ferrari 488 Pista. In fondo all’articolo trovate il versus This vs That fatto da Hoonigan.

Una drag race fra una RX-7 modificata e una 488 Pista può sembrare insolita ma è proprio questo che la rende ancora più interessante. Dahm ha costruito da solo la sua RX-7 a tre rotori e afferma che riesce ad erogare 1048 CV e 1085 nm di coppia massima. La vettura pesa circa 1360 kg e scarica l’intera potenza sulle ruote posteriori tramite una trasmissione manuale.

Ferrari 488 Pista vs Mazda RX-7 modificata drag race
Ferrari 488 Pista

Ferrari 488 Pista: ecco un confronto con una RX-7 da oltre 1000 CV

In confronto, la Ferrari 488 Pista nasconde sotto il cofano un V8 biturbo da 3.9 litri in grado di sviluppare 720 CV di potenza. Tuttavia, l’esemplare usato per la sfida propone 20 CV in più rispetto al modello di serie. Purtroppo, non conosciamo nel dettaglio le modifiche apportate a questa Pista che gli hanno permesso di erogare più potenza.

Ad ogni modo, anche il bolide di Maranello è a trazione posteriore ma ha un cambio a doppia frizione a 7 rapporti che sicuramente è molto più veloce del manuale della RX-7 modificata. Oltre al lato meccanico, sono state apportate altre modifiche, incluso il montaggio di un kit aerodinamico in fibra di carbonio sviluppato da Novitec e un set di cerchi HRE.

Ferrari 488 Pista vs Mazda RX-7 modificata drag race

Nella prima gara tra le due vetture, la Ferrari è riuscita a partire meglio grazie a tutta la sua tecnologia avanzata che l’aiuta a scaricare in modo efficiente la potenza sulle ruote posteriori. Al contrario, la Mazda ha fatto fatica a partire a causa del rotolamento delle gomme posteriori.

Nella seconda gara, Dahm ha deciso di montare un set di pneumatici sviluppati appositamente per le drag race e grazie a questi è riuscito ad effettuare una partenza migliore. Con l’aumentare della velocità, però, la RX-7 ha perso trazione, consegnando la vittoria alla Ferrari 488 Pista.

È possibile scoprire maggiori informazioni sulla gara di accelerazione cliccando sul tasto Play dell’anteprima del video presente dopo la galleria fotografica.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento