in

Europa: ecco come vengono tassati gli automobilisti

Le accise sul diesel sono pari a 617 euro per 1000 litri

Europa tasse automobilisti

L’Associazione dei costruttori europei (European Automobile Manufacturers’ AssociationACEA) ha diffuso nelle scorse ore un’interessante ricerca che rivela la tassazione sui veicoli applicata nei principali mercati del Vecchio Continente.

Dallo studio emerge che l’Italia si trova in mezzo fra Belgio (3187 euro) e Spagna (1068 euro) con 1727 euro. Da notare che gli automobilisti italiani pagano meno di quelli tedeschi (1963) e francesi (1911 euro) e di coloro che girano per le strade di Austria, Finlandia, Danimarca e Olanda, la cui tassazione supera le 2000 euro annuali.

Europa tasse automobilisti
Europa, ecco la tassazione applicata agli automobilisti europei

Europa: la tassazione in Italia è pari a 1727 euro secondo ACEA

Per quanto concerne le accise sul diesel, parliamo di 617 euro per 1000 litri e al di sopra di Belgio (600 euro) e Francia (594 euro). Abbiamo anche Portogallo, Irlanda, Finlandia e Olanda che presentano accise tra 522 e 513 euro sempre per 1000 litri. Alle ultime posizioni della classifica troviamo i paesi dell’est con accise comprese fra 370 e 317 euro per 1000 litri: Romania, Bulgaria, Ungheria, Polonia, Repubblica Ceca e Slovacchia.

Parlando dei carburanti, l’Italia si è piazzata al secondo posto con 728 euro per 1000 litri dietro all’Olanda (813 euro). La Germania si trova al di sotto con 655 euro seguita dalla Francia con 638 euro. Nelle ultime posizioni spiccano Romania, Polonia, Bulgaria e Ungheria al di sotto dei 400 euro.

Europa tasse automobilisti

La ricerca condotta dal’ACEA ha preso in considerazione anche l’IVA con l’Italia che si trova al terzo posto con il 22% assieme alla Slovenia, dopo Ungheria (27%) e Danimarca, Croazia e Svezia (25%). Nella parte bassa della classifica ci sono Malta con il 18% e Lussemburgo con il 17%.

Infine, analizzando gli incentivi proposti dai governi per i veicoli elettrici e ibridi plug-in, notiamo che soltanto le nazioni dell’ovest incentivano il passaggio ai modelli più green (Germania, Francia, Spagna, Italia, Regno Unito, Austria, Slovenia e Belgio) mentre quelle dell’est (tranne la Romania) non propongono alcun incentivo.

Le soluzioni messe a disposizione dai governi, per acquistare questo tipo di vetture, sono diverse e comprendono bonus, esenzione dal pagamento del bollo e riduzione delle tasse.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI