in ,

Abarth 695 Tributo Ferrari: la city car con il cavallino rampante

In totale sono stati prodotti solo 500 esemplari

Abarth 695 Tributo Ferrari

Ferrari sta lavorando duramente per portare quanto prima sul mercato il suo primo SUV con il nome di Ferrari Purosangue. Il lancio ufficiale è previsto per il 2022.

Sebbene la casa automobilistica modenese sia in ritardo, afferma che il suo modello sarà diverso da tutti gli altri e riuscirà ad incarnare alla perfezione il DNA dello storico brand noto per le sue supercar e auto da corsa.

Abarth 695 Tributo Ferrari
Abarth 695 Tributo Ferrari interni

Abarth 695 Tributo Ferrari: la piccola vettura ad alte prestazioni con il badge Ferrari

Forse non lo sapete ma nella storia del cavallino rampante esiste anche una city car a trazione anteriore: l’Abarth 695 Tributo Ferrari. Nel 2009, Ferrari ha applicato il suo iconico stemma sul retro di una vettura realizzata dal marchio torinese.

Presentata in occasione del Salone di Francoforte del 2009, la 695 Tributo Ferrari era parecchio costosa all’epoca, alla pari di una Porsche Cayman e una BMW M1. Infatti, il prezzo di listino si aggirava attorno ai 53.000 euro. A livello tecnico, questo modello è basato sull’Abarth 500 Esseesse, quest’ultima capace di sviluppare 160 CV di potenza e dal costo di poco più di 22.000 euro.

Abarth 695 Tributo Ferrari

Nonostante il prezzo più del doppio, l’Abarth 695 Tributo Ferrari sviluppa solo 20 CV in più (180 CV) grazie a nuovi pistoni e una centralina rimappata. Secondo i dati forniti da Abarth, la piccola city car ad alte prestazioni impiega poco meno di 7 secondi per scattare da 0 a 100 km/h.

Inoltre, il modello dispone di cerchi in lega diversi che imitano quelli della 360 Challenge Stradale, dei bellissimi sedili avvolgenti Sabelt in fibra di carbonio, un impianto frenante maggiorato targato Brembo e una serie di badge Ferrari sul portachiavi, sul cofano del bagagliaio e sulle soglie sottoporta.

Abarth 695 Tributo Ferrari

Sono stati costruiti complessivamente solo 500 esemplari, di cui 152 con guida a destra. Ciò significa che oggi un modello del genere è molto ricercato. Nel Regno Unito ci sono un paio di esemplari in vendita che hanno un prezzo di poco inferiore a 28.000 sterline (32.581 euro).

Uno specialista di auto Ferrari ha un esemplare in Rosso Corsa in vendita a 27.990 sterline (32.569 euro) con 53.108 km percorsi mentre un’altra concessionaria dispone di uno in Giallo Modena con 24.164 km a 27.750 sterline (32.290 euro). Quest’ultima sostiene che è una delle sole sei Abarth 695 Tributo Ferrari dipinte in giallo e viene fornita con il kit di bagagli in pelle Tributo originale.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI