in

Stellantis investe 4,2 milioni in un impianto fotovoltaico

Il gruppo Stellantis annuncia un investimento da 4,2 milioni di euro a Figueruelas per la costruzione di un impianto fotovoltaico

Stellantis
Stellantis

Lo stabilimento Opel Spain di Figueruelas, del gruppo Stellantis, ha avviato questo mese presso i propri stabilimenti un impianto solare fotovoltaico per autoconsumo che comporta un investimento di 4,2 milioni di euro, come indicato nella documentazione autorizzativa per la sua costruzione da parte del Dipartimento dell’Industria del Governo Aragonese, pubblicato nell’edizione di ieri della Gazzetta Ufficiale d’Aragona (BOA).

Investimento da 4,2 milioni di euro per Stellantis a Figueruelas

Secondo fonti aziendali, l’impianto da 8.325 MW è gestito dalla società di Alicante Prosolia Energy , azienda specializzata nel settore dell’energia solare fotovoltaica che sviluppa progetti solari e offre servizi come project management, costruzione, manutenzione e servizio post-vendita per impianti solari.

Il file raccolto nel BOA indica che il parco è costituito da un totale di 19.200 moduli fotovoltaici da 450 Wp, per un totale di 8.640 kWp, disposti su un’area di 8,7 ettari. Questi moduli sono organizzati in 382 tabelle di 48 moduli distribuiti in due file di 24 moduli e 36 tabelle di 24 moduli distribuiti in file di 12 moduli. Dal gruppo di pannelli, richiesto dalla documentazione, vengono posate linee in rame per gli inverter. Per quanto riguarda la trasformazione, l’impianto prevede tre stazioni di trasformazione STS-3000K-H1 da 3.150 KVA. Ognuno riceve alimentazione da 15 inverter.

Il collegamento alla rete interna, raccoglie anche la documentazione, si concretizza attraverso una linea sotterranea ad alta tensione che parte dalla stazione di trasformazione 1 e raggiunge il SET Renovables, dove viene effettuata la consegna e la misura dell’energia netta di generazione. Totale del fotovoltaico installazione solare e altre celle simili per una futura installazione eolica. Inoltre l’edificio dispone di celle di sezionamento per l’erogazione di energia, tramite due celle di uscita rispettivamente a SET 3 barre I e SET 3 barre II.

Lo stabilimento di Stellantis ha sottolineato che il nuovo impianto fa parte della prima fase di un progetto più ampio per l’utilizzo di energia rinnovabile presso i propri stabilimenti. Opel Spagna promuove effettivamente da diversi anni politiche più rispettose dell’ambiente.

Nel 2015 è stato, infatti, il primo stabilimento automobilistico in Spagna a ottenere il sigillo di fabbrica “Rifiuti Zero”. La chiave di questo risultato è stata la sua collaborazione con l’azienda aragonese Saica Natur, che ha fornito soluzioni tramite il riciclaggio o il recupero energetico che consentono di reintrodurre nel processo di produzione materiali precedentemente scartati.

Ti potrebbe interessare: Opel: bonus di 500 euro per i dipendenti di Figueruelas

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI