in

Nuova Opel Astra: ecco le ultime informazioni

Opel sta sviluppando la nuova generazione di un altro dei suoi best seller, la nuova Opel Astra

Nuova Opel Astra
Nuova Opel Astra

Dopo aver rinnovato la sua piccola Corsa nel 2019, proponendola in particolare una versione 100% elettrica, Opel adesso sta sviluppando la nuova generazione di un altro dei suoi best seller: l’Astra. Nelle prossime settimane, il marchio offrirà infatti una nuova e sesta generazione alla sua compatta. La presentazione del modello dovrebbe avvenire durante l’estate. Nel frattempo, ecco cosa sappiamo già – o pensiamo di sapere – di questa nuova versione.

Le ultime informazioni sulla nuova Opel Astra

Presentata e lanciata nel 2015, l’attuale Opel Astra uscirà di produzione. La sua sostituzione sarà la cugina tecnica della nuova Peugeot 308 che è stata presentata lo scorso marzo. Come la vettura di Peugeot, l’Astra 6 sarà basato sulla piattaforma EMP2 del gruppo Stellantis, che gli consentirà di trasportare gli stessi motori ibridi plug-in della terza 308 del nome, le cui potenze sono annunciate a 180 e 225 CV.

L’auto tedesca dovrebbe essere più vicina alla cugina francese anche dal punto di vista della silhouette perché come la 308 adotterà un cofano lungo, un’ampia superficie vetrata e uno spoiler sul tetto. Per il resto, l’Astra sarà una vera Opel. Includerà il nuovo volto del marchio, Opel Vizor, inaugurato sulla recente Mokka. Lo stile generale sarà quindi più dinamico di quello attuale e le linee più strette.

A bordo, la stessa storia: l’abitacolo dovrebbe essere modellato su quello del SUV urbano. Nel menu, un elegante cruscotto e probabilmente un grande pannello digitale composto da due schermi. Uno per il quadro strumenti. E l’altro per il sistema di infotainment.

Sotto il cofano, oltre ai motori PHEV sopra citati, troveremo anche unità benzina originali PSA (110 e 130 CV) E forse un’offerta diesel (130 CV). Proposta in 5 porte, la nuova Astra dovrebbe essere disponibile anche in versione station wagon, come i suoi predecessori. Ma questa variante dovrebbe essere lanciata in seguito.

Infine, come annunciato da PSA nel 2019, l’auto non sarà più prodotta in Polonia a Gliwice e nel Regno Unito a Ellesmere Port come è attualmente ma nella sua terra originale, in Germania. Più precisamente nello storico stabilimento Opel di Rüsselsheim, nel centro del Paese. Un ritorno a casa per la compatta dato che il modello era già stato assemblato localmente tra il 2009 e il 2015.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI