in

Questa Ferrari F50 del 1995 potrebbe essere venduta a 3,75 milioni

La rarissima supercar di Maranello è stata tenuta in modo maniacale e regolarmente ispezionata

L’asta di RM Sotheby’s che si terrà ad Amelia Island (Florida) il 22 maggio 2021 si prevede essere un evento molto interessante. Fra le varie vetture proposte ci sarà anche una bellissima Ferrari F50 del 1995 con telaio n°ZFFTG46A5S0103922. Secondo le stime iniziali fatte dalla nota casa d’aste, l’auto potrebbe essere venduta a un prezzo compreso fra 3,4 e 3,75 milioni di dollari.

Abbiamo di fronte il 48º dei 349 esemplari prodotti complessivamente e uno dei soli 55 forniti al mercato statunitense, quindi presenta delle specifiche USA. La F50 è stata concepita per celebrare il 50º anniversario del marchio modenese. La presentazione ufficiale è avvenuta in occasione del Salone di Ginevra del 1996, rappresentando il culmine di tutto ciò che il cavallino rampante aveva imparato nei suoi cinque decenni di esistenza.

 Ferrari F50 1995 asta 3,75 milioni
Ferrari F50 interni

Ferrari F50: un bellissimo esemplare con specifiche USA sarà battuto all’asta il mese prossimo

Il motore V12 da 520 CV della supercar ha allungato i limiti dell’aspirazione naturale mentre il telaio in fibra di carbonio teneva sotto controllo il peso. Per creare il bolide, Ferrari e Pininfarina hanno sfruttato le gallerie del vento.

La Ferrari F50 è costituita da prese d’aria profonde nel cofano anteriore, un piccolo abitacolo e un enorme alettone posteriore, oltre a cerchi in lega di magnesio da 18”. Il corpo è stato creato in fibra di carbonio e avvolto su un telaio con lo stesso materiale.

 Ferrari F50 1995 asta 3,75 milioni

Il V12 da 4.7 litri era strettamente correlato al motore che alimentava la monoposto F1 Ferrari 641 di Alain Prost. Il propulsore è stato posizionato appena davanti all’asse posteriore e affiancato da una trasmissione manuale a 6 rapporti montata longitudinalmente con un differenziale a slittamento limitato.

Il raffreddamento avveniva tramite un intercooler olio-acqua inserito tra il sistema di lubrificazione della trasmissione e il motore. Bilstein è stato incaricato di creare degli ammortizzatori adattivi elettronicamente. Il grosso impianto frenante progettato da Brembo invece garantiva che la F50 si sarebbe fermata rapidamente dopo aver raggiunto la sua velocità massima di 325 km/h.

 Ferrari F50 1995 asta 3,75 milioni

Parlando un po’ dell’esemplare atteso all’asta il 22 maggio, è stato completato il 15 dicembre del 1995 a Maranello e consegnato poco dopo in Nord America. Nello stesso mese, la Ferrari F50 è stata venduta nuova a un uomo d’affari italo-americano che tra l’altro era anche un noto collezionista. Il veicolo è stato trattato con cura fino alla morte del suo proprietario nel 2010.

Con circa 6437 km percorsi durante i 15 anni di proprietà, nel febbraio 2011 la supercar è passata a un’altra persona, più precisamente a un collezionista texano. Nel giugno 2018, con circa 8207 km all’attivo, la vettura ha ricevuto un’ampia manutenzione che ha fornito al V12 da 4.7 litri una suite completa di guarnizioni, cinghie, filtri e altro ancora.

Assieme alla Ferrari F50, RM Sotheby’s proporrà vari manuali, kit attrezzi, tettuccio rigido, due bagagli e diverse foto che documentano la manutenzione completa effettuata nel 2018.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento