in

Stellantis e Renault: 20 milioni per i lavoratori delle fonderie

Renault e Stellantis: 20 milioni di euro in Francia a sostegno dei lavoratori delle fonderie

Stellantis

Dieci milioni di euro ciascuno: sarà questo il contributo dei gruppi Renault e Stellantis (nato dalla fusione PSA-Fiat Chrysler) al fondo annunciato lunedì dal ministro dell’Economia francese Bruno Le Maire, a sostegno della riqualificazione dei dipendenti delle fonderie automobilistiche. Lo Stato pagherà da parte sua 30 milioni di euro, “e le Regioni saranno invitate a partecipare”, ha detto Bruno Le Maire, al termine della riunione di settore che si è tenuta lunedì a Bercy.

Renault e Stellantis: 20 milioni di euro in Francia a sostegno dei lavoratori delle fonderie

Questo per supportare la transizione di un settore in fermento: al cambio accelerato dei costruttori, legato al declino del diesel e alla rivoluzione elettrica, si è aggiunta lo scorso anno la crisi sanitaria che ha fatto precipitare la produzione in Francia, da 2,2 a 1,3 milioni di veicoli tra 2019 e 2020, ha ricordato Bruno Le Maire. “Sappiamo che ci saranno difficoltà”, ha detto Le Maire. “Li stiamo anticipando e stiamo facendo tutto il possibile per proteggere i lavoratori”.

La Francia ha 355 aziende di fonderia che impiegano circa 30.000 lavoratori, metà delle quali legate all’industria automobilistica, ha detto il ministro. Un veicolo elettrico richiede quattro volte meno lega di ferro rispetto a un equivalente diesel.

La Francia ha partecipazioni sia in Renault che in Stellantis ed è da tempo coinvolta nel settore, facendo pressioni su Stellantis per mantenere parte della produzione di motori nel paese. Il governo è anche sotto pressione a causa del piano della Renault di vendere una fonderia in Bretagna.

Separatamente, il governo francese ha anche promesso sussidi per accelerare l’introduzione di stazioni per veicoli elettrici a ricarica rapida e incentivi estesi per l’acquisto dai veicoli elettrici ai furgoni commerciali più grandi.

Ti potrebbe interessare: Stellantis: un ex di Renault alla guida del gruppo in 3 paesi

Stellantis
Renault e Stellantis: 20 milioni di euro in Francia a sostegno dei lavoratori delle fonderie

Ti potrebbe interessare: Renault vs Stellantis: la guerra per le batterie dei veicoli elettrici

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento