in

Huawei presenta la sua prima auto elettrica con il nome di Arcfox Alpha S

Sistema operativo HarmonyOS, tecnologia 5G, guida autonoma e tanto altro ancora

Huawei Arcfox Alpha S

Huawei è diventata ufficialmente una casa automobilistica! In occasione del Salone di Shanghai 2021, il colosso asiatico ha presentato il suo primo veicolo elettrico prodotto in collaborazione con la divisione EV di BAIC.

Con il nome di Arcfox Alpha S, si tratta di un’auto completamente elettrica le cui parti software e hardware sono state sviluppate interamente da Huawei. Sebbene nessuna informazione sia stata condivisa al momento, BAIC sembrerebbe essere stata responsabile di tutto ciò che riguarda la produzione.

Huawei Arcfox Alpha S
Huawei Arcfox Alpha S

Arcfox Alpha S: Huawei entra ufficialmente nel mercato automobilistico con la sua prima elettrica

Innanzitutto, Huawei e BAIC proporranno due diversi modelli chiamati Alpha S e Alpha S HI, ciascuna con configurazioni di base e di fascia alta. Dunque, alla fine gli acquirenti avranno la possibilità di scegliere fra quattro diverse versioni dell’auto Huawei.

Inutile dire che a bordo di questa vettura troviamo un sacco di tecnologia, partendo dal potente processore Kirin 990A sviluppato dall’azienda cinese, abbinato alla tecnologia 5G e al sistema operativo HarmonyOS. Quest’ultimo è stato costruito internamente dalla compagnia asiatica ed è basato su Android.

Proprio come previsto, l’azienda cinese sta scommettendo molto sulla sincronizzazione tra l’auto e i suoi smartphone. Qui entra in gioco HarmonyOS che permette una comunicazione senza interruzioni, sfruttando anche l’enorme schermo con risoluzione 4K installato sul cruscotto che consente agli utenti di controllare qualsiasi cosa, dall’infotainment alle funzionalità di guida autonoma. Non manca il riconoscimento vocale, anche se è presente il supporto alle gesture in modo da interagire con la vettura senza toccare nulla.

Huawei Arcfox Alpha S

Fino a 700 km di autonomia con una singola ricarica

Parlando del lato EV dell’Arcfox Alpha S, la batteria da 93,6 kWh assicura un’autonomia superiore ai 700 km con una singola ricarica. Quest’ultima può essere caricata rapidamente utilizzando una modalità dedicata che permette alla batteria di offrire fino a 197 km di autonomia con una ricarica di soli 10 minuti.

Il pacco batterie agli ioni di litio è dotato di un controllo intelligente della temperatura che evita il surriscaldamento eccessivo. Questo è uno dei motivi per cui l’auto elettrica riesce a ricaricarsi così velocemente.

Disponibile anche il supporto per la ricarica wireless, anche se ovviamente ci vorrà più tempo per ricaricare completamente la batteria. La modalità di guida autonoma è possibile grazie alle mappe di bordo fornite anche da Huawei, seppur al momento supportino soltanto alcune città cinesi tra cui Pechino, Shanghai e Shenzhen.

La nuova Arcfox Alpha S di Huawei sarà disponibile all’acquisto entro la fine dell’anno al prezzo di partenza di 251.900 yuan (32.158 euro) fino ad arrivare a 429.900 yuan (54.881 euro) per la versione HI top di gamma.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento