in ,

Ferrari 812 GTS: un video ci mostra nel dettaglio la versione di Mansory

Il sound prodotto dal V12 aspirato da 6.5 litri è stato reso ancora più aggressivo

Ferrari 812 GTS Mansory Stallone

Il mese scorso, Mansory ha presentato il suo ultimo progetto della gamma Ferrari che riguarda una delle più recenti vetture presentate dalla casa automobilistica italiana: la Ferrari 812 GTS. Si tratta della versione scoperta della 812 Superfast con cui condivide la parte meccanica fra cui il motore V12 aspirato da 6.5 litri con potenza di 800 CV.

Il progetto sviluppato dal famoso tuner prende il nome di Mansory Stallone GTS e assicura un’esperienza di guida a cielo aperto davvero appagante, con la possibilità di aprire/chiudere la capote impiegando soli 14 secondi.

Ferrari 812 GTS Mansory Stallone
Ferrari 812 GTS by Mansory motore

Ferrari 812 GTS: RoCars ci mostra in video tutti i dettagli della speciale versione di Mansory

Pare che il tuner abbia optato per una combinazione di colori differente rispetto alla Superfast in quanto la carrozzeria è dipinta in Daytona Grey con inserti blu e interni completamente in pelle blu con inserti bianchi.

Come qualsiasi altro progetto passato, anche per la 812 GTS, Mansory ha messo le mani sulla parte meccanica. Infatti, adesso il V12 riesce a sviluppare 842 CV di potenza e 740 nm di coppia massima. Il tuner sostiene che la Stallone GTS impiega soli 2,8 secondi per scattare da 0 a 100 km/h e raggiunge una velocità massima di 345 km/h.

Ferrari 812 GTS Mansory Stallone

Con l’obiettivo di risparmiare peso, la società di tuning ha utilizzato varie componenti della carrozzeria in fibra di carbonio. Anche il rapporto peso/potenza è stato migliorato con l’utilizzo di cerchi ultraleggeri YN.5 prodotti dalla stessa azienda.

Come potete vedere nelle immagini e nel video presente dopo la galleria fotografica (pubblicato su YouTube da RoCars), la speciale Ferrari 812 GTS dispone sul retro di un grosso alettone.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento