in

Citroën punta a 1,3-1,5 milioni di vendite entro 5 anni

Vincent Cobèe, Amministratore Delegato del marchio Citroen ha rilasciato interessanti dichiarazioni

Citroen
Citroen

A margine della presentazione della nuova C5 X, Vincent Cobèe, Amministratore Delegato del marchio Citroen ha rilasciato interessanti dichiarazioni ai microfoni della Reuters. Il numero uno della casa automobilistica francese che fa parte del gruppo Stellantis ha infatti dichiarato che la sua azienda prevede di aumentare di molto le vendite del 2021 portandole a circa 1 milione rispetto alle 717.190 registrate nel corso dello scorso anno.

Vincent Cobèe, Amministratore Delegato del marchio Citroen ha rilasciato interessanti dichiarazioni

Inoltre l’amministratore delegato di Citroen ha detto anche che la casa francese prevede di raggiungere entro 5 anni un volume tra 1,3 e 1,5 milioni di unità immatricolate all’anno. Si tratta insomma di un programma ambizioso ma che grazie alle numerose novità in cantiere il marchio francese potrebbe riuscire a raggiungere facilmente.

Infine Cobèe ha pure aggiunto che Citroen vuole aumentare le sue immatricolazioni al di fuori dei confini europei portando tali vendite almeno al 30 per cento del totalee. Anche entro il 2025. Al momento le vendite fuori dall’Europa del marchio di Stellantis rappresentano all’incirca il 15 per cento del totale. Vedremo dunque se anche questo obiettivo sarà raggiunto nei prossimi anni.

Ti potrebbe interessare: Vincent Cobée, CEO di Citroën: “Una C4 su due può essere elettrica già in questa generazione”

Citroen
Vincent Cobèe, Amministratore Delegato del marchio Citroen ha rilasciato interessanti dichiarazioni sul futuro del marchio

Ti potrebbe interessare: Fiat e Citroen: Stellantis vuole dominare il mercato dei SUV compatti in Brasile

 

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento