in

A Monte Carlo il Gran Premio di Formula 1 sarà col pubblico: una tribuna è riservata ai tifosi di Leclerc

Il Gran Premio del Principato apre al pubblico, sebbene in quantità ridotta: c’è spazio anche per una tribuna destinata ai tifosi di Leclerc

A Monte Carlo si fa sul serio in relazione ad un Gran Premio che ritorna in Formula 1 dopo un anno di assenza causa Coronavirus con tutti i crismi di chi vuole fornire un segnale di rinascita. Si parte dalla denominazione dello slogan che sarà “Back in Town” perché nel Principato ritorna la 78esima edizione del Gran Premio più ammirato del Campionato Mondiale di Formula 1 e lo farà il prossimo 23 maggio dopo un anno di stop forzato che ha pesato molto sul morale degli organizzatori lo scorso anno.

Si procede già spediti da diverse settimane per l’allestimento di un tracciato iconico visto che le strette stradine del Principato accoglieranno il Gran Premio Storico già dal 23 al 25 aprile prossimo. L’avvio delle attività sulle stradine del Principato è il momento giusto per fornire una conferma necessaria alla presenza degli spettatori che a Monte Carlo ritorneranno davvero.

Tribune già quasi completate

Sono state quasi completate tutte le tribune che costeggiano il tracciato che ospita il Gran Premio di Monte Carlo e la conseguente prevendita su tutti i canali ufficiali è già effettivamente cominciata. Le misure adottate per il contenimento del contagio da Coronavirus prevedono la disposizione alternata degli spettatori sui seggiolini, ovvero sarà adottato un posto vuoto al centro di due occupati e così via. L’organizzazione riprende una metodologia già utilizzata in America e grazie alla quale sarà possibile accogliere circa la metà degli spettatori solitamente presenti sulle tribune del Principato: non si conoscono però altre misure adottate dall’organizzazione monegasca, ma è probabile che ci saranno altre regolamentazioni da tenere in considerazione.

In ogni caso appare ovvio che la situazione rimane in pieno divenire visto che tutto dipenderà dalla condizione del contagio che si presenterà al momento dell’effettiva realizzazione del Gran Premio monegasco: ulteriori regolamentazioni potrebbero ad esempio essere previste per chi arriva da fuori, ma non siamo in grado di aggiungere ancora nulla.

Ci sarà una tribuna dedicata ai tifosi di Leclerc

L’occasione del Gran Premio di Monte Carlo che apre le sue tribune ai tifosi, è propizia anche per Charles Lelclerc. Il monegasco, che è di casa nel Principato, ha infatti riservato una tribuna destinata ai suoi fan. Il pilota della Ferrari ha infatti accolto un invito degli organizzatori che gli hanno messo a disposizione nello specifico la Tribuna K che sarà quindi utilizzata esclusivamente dai suoi tifosi.

Charles Leclerc GP Monte Carlo
Charles Leclerc al Gran Premio di Monte Carlo nel 2019

La Tribuna K permette (in condizioni normali) di accogliere un migliaio di tifosi nei pressi della mitica Curva del Tabaccaio, una collocazione che permette una visione interessantissima sulla Variante del Porto fino a raggiungere la prima Chicane delle Piscine. Tuttavia per le ovvie contingenze legate alla pandemia da Coronavirus, i posti a disposizione dei supporter di Charles saranno esclusivamente 500 utili ad assicurare l’ovvio distanziamento sociale tra gli avventori.

I tifosi di Leclerc godranno di un trattamento speciale se seguiranno l’evento durante le Prove Libere e le Qualifiche del sabato e durante il Gran Premio della domenica. Difatti al costo di 800 euro Leclerc garantirà un posto numerato per entrambe le giornate e dei gadget personalizzati come una borsa Ferrari, un programma ufficiale del Gran Premio, un cappellino e una T-shirt: tutti firmati dal pilota Ferrari. C’è poi un altro elemento esclusivo: tutti i tifosi di Charles potranno partecipare ad una diretta su Zoom tramite un link che riceveranno tutti i possessori del biglietto, alla quale parteciperà lo stesso Leclerc in diretta dai box del Cavallino Rampante e dalla hospitality.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento