in

Huawei lancerà presto la sua prima auto elettrica

Il misterioso EV potrebbe avere la guida autonoma di Livello 3

Huawei auto elettrica teaser

Proprio come Xiaomi ed Apple, anche Huawei sta lavorando su una propria vettura. Mentre il colosso cinese ha sempre negato lo sviluppo di un progetto del genere, sembra che sia solo questione di giorni prima del debutto ufficiale della prima auto elettrica marchiata Huawei.

Un teaser pubblicato sul social network cinese Weibo conferma che il primo EV del colosso asiatico potrebbe essere svelato ufficialmente il 17 aprile. Sebbene non siano state condivise altre informazioni ufficiali, alcuni hanno fatto già trapelare delle presunte caratteristiche.

Huawei auto elettrica teaser
Huawei auto elettrica, ecco il teaser

Huawei: un teaser ufficiale anticipa il debutto della prima auto elettrica dell’azienda

Innanzitutto, la misteriosa vettura a zero emissioni è stata creata attraverso una partnership con Arcfox, una sussidiaria appartenente al gigante automobilistico cinese BAIC. L’EV in questione si chiamerà Arcfox Alpha S HBT, dove HBT sta per Huawei Bluepark Together.

Oltre a questo, l’auto elettrica si baserà interamente su software e servizi sviluppati dall’azienda tecnologica cinese. Un esempio è l’utilizzo del sistema operativo Harmony OS basato su Android. Questo OS è stato concepito dall’azienda come alternativa al sistema operativo mobile di Google e negli ultimi mesi si è evoluto parecchio per includere più categorie di prodotti (oltre agli smartphone) in modo da creare un vero ecosistema proprio come Apple.

In aggiunta, la prima auto di Huawei dovrebbe offrire la guida autonoma di Livello 3 e includere la connettività 5G, campo in cui la stessa società è leader. A giudicare dal teaser pubblicato su Weibo, la vettura sarà una berlina e, secondo i funzionari del brand, sarà un modello lussuoso in grado di funzionare esclusivamente con l’elettricità.

Viste le sanzioni che Huawei deve affrontare negli Stati Uniti, c’è la possibilità che il misterioso EV non arrivi sul mercato statunitense mentre rimane aperta la possibilità di un debutto in Europa. In ogni caso, maggiori informazioni saranno fornite la prossima settimana nel corso della presentazione ufficiale.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento