in

Viabilità in Liguria: cosa fa il ministero delle Infrastrutture per migliorarla

Vediamo quanto ha appena detto il titolare del dicastero, Enrico Giovannini

Viabilità in Liguria

Fra gli annosi problemi per gli automobilisti in Italia, ci sono quelli che riguardano la viabilità in Liguria. Di chi la colpa? E chissà. C’è un eterno scaricabarile fra Stato, Enti locali, gestori privati. Con polemiche a non finire per i ritardi, le code, le perdite economiche a danno degli automobilisti, dei trasportatori, delle attività locali. Comunque, in risposta a un’interrogazione parlamentare, ecco cos’ha appena detto il ministero delle Infrastrutture Enrico Giovannini. Che abbiamo ascoltato.

Chiara la premessa: la rete stradale e autostradale ligure è attualmente interessata da diversi interventi di riqualificazione. E di adeguamento. Su viadotti, ponti, gallerie, barriere e protezioni acustiche. Area con caratteristiche peculiari: saliscendi, tunnel da costruire. Una terra meravigliosa.

Il ministero ha chiesto ai gestori di avviare indagini per accrescere la conoscenza dello stato delle singole infrastrutture. E per una migliore programmazione degli interventi di manutenzione. Si condividono i programmi di intervento e le misure di ottimizzazione del traffico.

Viabilità in Liguria: e i pedaggi?

È in corso un confronto con i concessionari autostradali per individuare eventuali agevolazioni tariffarie. Obiettivo: compensare i disagi derivanti dall’allungamento dei tempi di percorrenza originati dagli interventi in corso e da quelli programmati. Qui la polemica recente.

Sul viadotto Bisagno, sono in corso delle attività di manutenzione straordinaria. Preliminari alla realizzazione di un progetto di adeguamento strutturale. Quanto al distacco di materiale dai ponteggi per il vento? Il concessionario ha avviato la risoluzione del contratto con l’impresa dallo stesso incaricata dell’effettuazione dei lavori.

L’Anas ha proceduto ad avviare tutti gli interventi necessari per il celere ripristino della viabilità lungo tutte le tratte interessate dalle interruzioni. E la celebre Strada Provinciale 456 del Turchino? Anas procederà alla sua formale presa in carico entro il corrente mese: realizzerà gli interventi necessari per il regolare esercizio della circolazione.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento