in ,

Passaggi di proprietà in calo a marzo 2021 in Italia

Nel raffronto con il 2019 evidenziano infatti una flessione mensile del 4,3% in termini di media giornaliera

Passaggi di proprietà in calo a marzo 2021 in Italia

Il paragone fra quest’anno e 2020 non regge per il blocco totale di alcuni mesi dell’anno scorso: passaggi proprietà in calo a marzo 2021 in Italia rispetto a marzo 2019. Abbiamo 283.878 passaggi netti di proprietà nel settore delle vetture (dati Aci). Tenendo in debito conto la presenza a marzo 2021 di due giornate lavorative in più rispetto all’analogo mese del 2019. C’è una flessione  mensile del 4,3% in termini di media giornaliera.  Al netto delle minivolture (trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al cliente finale).

Passaggi di proprietà: cosa succede

Quello dell’usato continua a mostrare un maggiore dinamismo rispetto al mercato del nuovo, che a marzo 2021 in termini di media giornaliera ha registrato un più consistente calo del 10,2% delle prime iscrizioni rispetto all’analogo mese del 2019. Magari ha inciso l’errata convinzione che non si possa andare in concessionaria per comprare un usato: si può eccome.

In termini assoluti, nel marzo di quest’anno per ogni 100 autovetture nuove ne sono state vendute 160 usate, che salgono a 168 prendendo in esame l’intero primo trimestre 2021.

Capitolo alimentazioni: discesa della quota di mercato delle auto nuove a benzina. E una conferma del sorpasso delle primi iscrizioni di auto ibride a benzina su quelle a gasolio. Diversamente, anche a marzo i diesel mantengono inalterato il loro primato nei passaggi di proprietà e nelle minivolture.

E nel periodo trimestre? Nel periodo gennaio-marzo 2021 rispetto allo stesso trimestre del 2020 si segnalano incrementi del 20,2% per le autovetture, del 56,6% per i motocicli e del 26,2% per tutti i veicoli. C’è gennaio di mezzo, pre pandemia 2020, quindi un paragone può starci.

Ottimo risultato nel mese di marzo per le radiazioni. Le radiazioni di autovetture hanno fatto registrare rispetto a marzo 2019 un aumento del 14,6% in termini di media giornaliera, trainata soprattutto dalla forte crescita delle rottamazioni, in gran parte incentivate. Le promozioni e gli ecobonus fanno bene all’ambiente e alla sicurezza stradale: via i catorci, dentro auto nuove.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento