in ,

Ferrari SF90 Stradale si muove silenziosamente fra le strade olandesi | Video

La modalità di guida Qualify permette alla vettura di sfruttare tutta la sua potenza

Ferrari SF90 Stradale esemplare grigio

La prima vera ibrida plug-in di Ferrari è la Ferrari SF90 Stradale che prende il nome dalla monoposto di Formula 1 utilizzata nella stagione 2019. Grazie alla presenza di un gruppo propulsore ibrido plug-in, la SF90 Stradale è anche la Ferrari stradale più potente della storia. Inoltre, questa supercar dimostra come le conoscenze acquisite attraverso le competizioni trovino poi applicazione su una vettura di produzione.

La presentazione ufficiale del modello avvenne in occasione di un grande evento durato tre giorni organizzato a Fiorano. Qui erano presenti i massimi vertici della casa di Maranello fra cui l’allora amministratore delegato Louis Camilleri, John Elkann e Piero Ferrari. Erano presenti anche i piloti della Scuderia Ferrari di quella stagione, Sebastian Vettel e Charles Leclerc, che hanno discusso delle loro impressioni sulla Ferrari SF90 Stradale.

Ferrari SF90 Stradale esemplare grigio
Ferrari SF90 Stradale tre quarti posteriore

Ferrari SF90 Stradale: un bellissimo esemplare grigio è stato immortalato durante il tour StreetGasm

Come le altre supercar più moderne, anche la ibrida plug-in è stata realizzata dal Centro Stile Ferrari sotto la direzione di Flavio Manzoni. Secondo i dirigenti, la definizione delle forme esterne ed interne dell’auto si ispira ai principi di creare un design futuristico ed innovativo che rispecchi al meglio le caratteristiche tecniche della vettura.

Una delle novità estetiche più interessanti presenti a bordo della SF90 Stradale sono i proiettori anteriori che hanno cambiato completamente il loro stile rispetto a quello usato negli ultimi 10 anni. Inoltre, abbiamo un abitacolo a forma di bolla che si trova in posizione avanzata e un baricentro molto basso che ha permesso di abbassarlo di 20 mm. Anche i gruppi ottici posteriori hanno subito una profonda evoluzione con una forma ad anelli luminosi quadrangolari che abbassano visivamente l’altezza del posteriore.

Ferrari SF90 Stradale esemplare grigio

Arrivando alla parte più interessante, ovvero il gruppo propulsore ibrido plug-in, la Ferrari SF90 Stradale è equipaggiata da un motore termico V8 biturbo da 4 litri con potenza di 780 CV a 7500 g/min e 800 nm di coppia massima a 6000 g/min, abbinato a tre propulsori elettrici con potenza complessiva pari a 220 CV. Uno è stato collocato tra il motore a combustione interna e il cambio mentre gli altri due sono presenti sull’assale anteriore.

Impostando la modalità di guida Qualify, la supercar è capace di erogare fino a 1000 CV di potenza. La batteria ad alte prestazioni permette invece di raggiungere fino a 25 km di autonomia in modalità full electric con una singola ricarica. A livello di performance, Ferrari afferma che la sua auto impiega 2,5 secondi per scattare da 0 a 100 km/h e 6,5 secondi da 0 a 200 km/h mentre la velocità massima tocca i 340 km/h.

Durante il tour StreetGasm, lo youtuber Gumbal ha avuto la possibilità di filmare una bellissima Ferrari SF90 Stradale dipinta in grigio e di condividere il video su YouTube (che trovate dopo la galleria fotografica).

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento