in

Nuovo Peugeot 3008: in Francia l’allestimento Style prende il posto dell’Active Pack

La nuova variante ha aggiunto delle novità sia interne che esterne

Nuovo Peugeot 3008 Style

Dopo il 2008, Peugeot ha deciso di aggiornare anche la gamma del Peugeot 3008 2021 nel mercato francese con il lancio di una nuova serie speciale chiamata Style. Basata sull’allestimento Active Pack, questo modello arricchisce l’equipaggiamento di serie previsto da questa versione con vetri posteriori scuri, barre al tetto in Satin Black e protezioni esterne delle porte con inserto in acciaio inossidabile.

L’abitacolo del Peugeot 3008 Style, invece, si contraddistingue per uno specifico rivestimento chiamato Pneuma. In particolare, abbiamo soglie sottoporta in acciaio inossidabile, tappezzeria specifica Pneuma con cuciture in Azure Blue e logo Style sui sedili anteriori e sui tappetini.

Nuovo Peugeot 3008 Style
Nuovo Peugeot 3008 Style interni

Nuovo Peugeot 3008: debutta in Francia il nuovo allestimento Style

La nuova versione è disponibile a 200 euro in più rispetto al vecchio allestimento Active Pack che esce ufficialmente dalla gamma francese del nuovo Peugeot 3008. Inoltre, il monitoraggio dell’angolo cieco adesso non dispone più della funzione attiva.

A parte questo cambiamento, il resto della gamma del SUV resta invariata in termini di motori, allestimenti e prezzi. Dunque, l’ultimo restyling del 3008 è disponibile in Francia in sei allestimenti chiamati Active, Style, Allure, Allure Pack, GT e GT Pack con prezzi a partire da 31.50 euro fino ad arrivare a 55.400 euro.

La variante entry-level è il Peugeot 3008 Active con motore PureTech 130 CV abbinato a un cambio manuale a 6 marce. Quella top, invece, è il 3008 GT Pack equipaggiato con un gruppo propulsore ibrido plug-in capace di sviluppare una potenza di 300 CV e abbinato al cambio automatico e-EAT8 a 8 marce.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento