in

Alfa Romeo Giulia GTA scende in pista con Raikkonen e Giovinazzi

Diverse componenti della berlina sono stati sviluppati assieme a Sauber Engineering

Alfa Romeo Giulia GTA Raikkonen Giovinazzi

Alfa Romeo è stata la prima ad aggiudicarsi il primo GP di Formula 1 della storia, a Silverstone nel 1950, grazie a un’Alfa Romeo Gran Premio Tipo 158 Alfetta guidata da Nino Farina. Domenica 28 marzo, con il Gran Premio del Bahrain, prenderà il via il mondiale F1 del 2021.

Al volante della monoposto Alfa Romeo C41, presentata a febbraio a Varsavia, ci saranno i piloti Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi. Su entrambe le tute ci saranno gli acronimi GTA e GTAm, progetto che si ispira in toto alla Giulia Gran Turismo Alleggerita del 1965.

Alfa Romeo Giulia GTA Raikkonen Giovinazzi
Alfa Romeo Giulia GTA con Raikkonen e Giovinazzi

Alfa Romeo Giulia GTA: Raikkonen e Giovinazzi scendono in pista con il logo della performante berlina

Lo sviluppo dell’esclusiva Alfa Romeo Giulia GTA ha fortemente beneficiato della partnership con il team svizzero, avvalendosi del know-how di Sauber Engineering nella prototipazione e nello sviluppo delle componenti in carbonio con determinante impatto aerodinamico.

In particolare, le due aziende hanno prodotto congiuntamente il nuovo paraurti anteriore, le minigonne laterali, l’estrattore, lo spoiler GTA e l’aerowing GTAm. Giovinazzi e Raikkonen hanno contribuito attivamente allo sviluppo della Giulia GTAm, effettuando una sessione di test presso il proving ground di Balocco.

I due piloti del team Alfa Romeo F1 si sono focalizzati sulle soluzioni specifiche adottate per aerodinamica e handling, analizzando da vicino tutti gli sviluppi apportati sulla vettura riportando al team di ingegneri le sensazioni provate in pista in modo da valutare assieme gli effetti sulla dinamica del veicolo e per finalizzare la messa a punto dell’Alfa Romeo Giulia GTA/GTAm.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento