in

Alfa Romeo Tonale: i primi esemplari per i test su strada in dirittura d’arrivo

Potrebbero uscire da Pomigliano d’Arco già il mese prossimo i primi esemplari della nuova Tonale destinati alle attività di test su strada

Sono trascorsi due anni dal debutto in forma di concept presso il Salone dell’Auto di Ginevra. L’Alfa Romeo Tonale è forse la più attesa tra le vetture del Biscione, nel senso che ormai l’attesa dura appunto da inizio 2019. Tuttavia, finalmente, il nuovo SUV di Alfa Romeo potrebbe calcare le linee produttive dello stabilimento di Pomigliano d’Arco dove sarà prodotta.

Non è una novità che a Pomigliano si stia procedendo già da tempo alla preparazione delle linee che saranno appunto necessarie per la realizzazione del nuovo SUV. Potremmo quindi essere vicini al debutto di alcuni esemplari che potrebbero fare da base per le necessarie prove su strada utili allo sviluppo della nuova Tonale. Verosimilmente, in accordo con le tempistiche che ormai conosciamo, potremmo scrutare le prime Tonale destinate ai test già durante il prossimo mese di aprile.

A settembre il modello definitivo

Ci sarà poi da attendere la fine dell’estate per vedere ufficialmente a settembre il reale aspetto del nuovo C-SUV di Alfa Romeo. L’occasione potrebbe risultare propizia anche per ragionare sui primi dettagli del nuovo piano industriale che Stellantis avrà pensato per la rinascita di Alfa Romeo. Insomma, in un modo o nell’altro il nuovo Tonale fornirà la base alla reale ripresa del Biscione.

Ne deriva quindi che la presentazione del nuovo Tonale potrebbe fornire i primi dettagli sulla futura Alfa Romeo B-SUV che il Biscione realizzerà in Polonia, a Tychy, sfruttando come base una piattaforma condivisa con PSA. Si spera però in una concreta revisione dell’intero listino in modo da poter contare su una nutrita schiera di prodotti che possano riportare in luce l’importanza di un marchio come Alfa Romeo. Le indiscrezioni sembrano interessanti, ma meglio toccare con mano prima di discutere del nulla.

In ogni caso per toccare con mano la futura Alfa Romeo Tonale, come è già noto, ci sarà da attendere l’inizio del 2022 quando il SUV arriverà presso i concessionari del Biscione. Tutto appare ancora in forse per quanto riguarda l’effettiva scelta della piattaforma sulla quale poggerà la nuova Tonale. Se almeno inizialmente la piattaforma Small Wide sembrava quella più accreditata, con la nascita di Stellantis potrebbe venire meno anche questa certezza. Ma non è chiaro se potrà essere così, d’altronde quello del Tonale è un progetto che era stato studiato parecchio tempo prima della fusione sebbene la sua ingegnerizzazione rimaneva ancora lontana dall’essere realmente effettuata. Qualche cosa in più si saprà a breve.

Il piano di riduzione dei costi di Stellantis include la riduzione del numero di servizi igienici

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento